/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 12 ottobre 2019, 11:39

Giovani registi emergenti, due cortometraggi a Su Nuraghe Film

Giorgio Melis

Giorgio Melis

Il primo dei quattro appuntamenti di Su Nuraghe Film, in cartellone a Biella, sabato 19 ottobre, alle ore 21:00 presso il Punto Cagliari, in via Galileo Galilei, 11, verrà presentato da Giorgio Melis. Sardo di seconda generazione, Giorgio è figlio di Luigi, emigrato negli anni 60 dalla Barbagia e di Maria Teresa Bissolino di Biella, città dove è nato, vive, ha studiato ed iniziato la sua esperienza lavorativa. Ha una piccola società di consulenza orientata a fornire servizi al supporto dell'organizzazione aziendale. Collabora come docente con alcune università e società di consulenza, in particolare su tematiche strettamente collegate allo sviluppo sostenibile.

All’interno del Circolo Culturale Sardo di Biella. è componente del Comitato scientifico del Museo delle Migrazioni, Cammini e Storie dei Popoli di Pettinengo.Due le proiezioni in programma: “Spiritosanto”, di Michele Marchi e “Eccomi”, di Sergio Falchi. Entrambi i cortometraggi prodotti nel 2019, sono stati scelti nella recente edizione di  “Visioni sarde”, preselezionato dalla Cineteca di Bologna; un progetto dell’Assessorato del Lavoro della Regione Autonoma della Sardegna per favorire il meglio del giovane cinema sardo.Il primo filmato è incentrato sul dramma umano di un adolescente affetto da un grave disturbo di personalità; il secondo, parla della migrazione delle persone: un fenomeno naturale e inevitabile come quella dei fenicotteri, stabilitisi in Sardegna e diventati ora simbolo e gloria dell'Isola a metafora di una felice integrazione.

Salvatorica Oppes su nuraghe f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore