/ EVENTI

EVENTI | 11 ottobre 2019, 18:16

Il Premio Biella Letteratura e Industria celebra i suoi finalisti

Domani alla Biblioteca di Città Studi la presentazione e premiazione delle cinque opere che si contenderanno la XVIII edizione

Foto Città Studi Biella

Foto Città Studi Biella

Rossana Balduzzi Gastini con  "Giuseppe Borsalino. L’uomo che conquistò il mondo con un cappello" (edito Sperling & Kupfer); Giorgio Falco, "Ipotesi di una sconfitta" (Einaudi); Maurizio Gazzarri, "I ragazzi che scalarono il futuro" (Edizioni ETS); Alberto Prunetti, "108 metri. The new working class hero" (Laterza); Eugenio Raspi, "Inox" (Baldini & Castoldi).

Questi sono i cinque libri che si contenderanno la XVIII edizione del Premio Biella Letteratura e Industria, selezionati dalla giuria composta da Pier Francesco Gasparetto (presidente), Claudio Bermond, Paolo Bricco, Paola Borgna, Loredana Lipperini, Giuseppe Lupo, Marco Neiretti, Sergio Pent e Alberto Sinigaglia.

Domani, sabato 12 ottobre, alle 17 nella Biblioteca di Città Studi a Biella, si terrà la presentazione e premiazione dei finalisti, a cui seguirà la cena dedicata agli autori presso il Circolo Sociale Biellese (informazioni contattando lo 0158551107 o scrivendo a premiobiella@cittastudi.org ).

Il vincitore sarà proclamato a Città Studi il prossimo 16 novembre.

Alessandro Bozzonetti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore