/ CULTURA E SPETTACOLI

CULTURA E SPETTACOLI | 11 ottobre 2019, 15:46

Be natural be wild, torna il concorso di pittura legato al Festival Selvatica

selvatica

Un momento delle scorse edizioni di Selvatica

Dopo il grande successo della prima edizione, con 114 opere partecipanti torna con la seconda edizione “Be natural be wild” il concorso di pittura naturalistica promosso nell’ambito del Festival Selvatica. Scopo del concorso “raccontare la natura attraverso l’arte esprimendo la propria creatività con tecniche e stili differenti, ma avendo al centro al propria anima wild”. Un invito dunque ad una creatività libera e collegata al grande tema della contemporaneità: la salvaguardia dell’ambiente e del pianeta per la cui causa l’arte, con la propria capacità di narrazione, può molto contribuire. Un tema sul quale Biella, città ispiratrice del concorso del Festival, sta riflettendo ad ampio raggio in quanto focale per la propria candidatura come “Città creativa Unesco” e pienamente inserito negli obiettivi ONU 2030.

La partecipazione al concorso è gratuita e riservata a pittori e disegnatori maggiorenni, italiani e stranieri ma residenti in Italia. Per le caratteristiche tecniche delle opere e per consultare il bando integrale www.fondazionecrbiella.it; tutte le opere dovranno essere inviate alla mail alberto.panzanelli@fondazionecrbiella.it entro le 17,30 del 10 gennaio 2020. Tutte le opere pervenute verranno valutate da un’apposita giuria tecnica e le 20 finaliste saranno protagoniste di una mostra collettiva nell’ambito dell’Edizione 2020 di Selvatica e inserite in catalogo. La giuria inoltre selezionerà tra i finalisti un primo premio assoluto che prevede l’acquisizione dell’opera vincitrice da parte della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella a cui il Festival fa capo e l’opportunità per l’artista di avere una personale inserita nella successiva edizione di Selvatica.

Le gallerie d’arte aderenti all’iniziativa (Zaion di Biella, Bi-BOX Art Space di Biella, Salamon&C. di Milano, Punto sull’arte di Varese, Alessio Moitre di Torino) metteranno inoltre a disposizione di 5 artisti selezionati la possibilità di realizzare una mostra al proprio interno. Infine da quest’anno, grazie alla collaborazione con lo sponsor tecnico Borciani Bonazzi i vincitori saranno omaggiati con speciali kit di pennelli. Per informazioni 015-0991865.

Comunicato Stampa Fondazione CRB - bb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore