/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 09 ottobre 2019, 15:36

Si presenta a Biella l'Associazione Nazionale Volontari di Guerra

Volontari di Guerra

Nella serata di ieri, 8 ottobre, all'Hotel Agorà Palace di Biella, si è tenuta la serata di presentazione della neo ricostituita Federazione Provinciale di Biella dell'ANVG, Associazione Nazionale Volontari di Guerra. Associazione nata idealmente nel 1919 alla fine della Prima Guerra Mondiale ed in seguito iscritta nel Libro Araldico degli Enti Morali conR.D. 10/5/1934.La serata ha attirato numerosi aderenti e autorità.

Erano presenti il sindaco di Biella Claudio Corradino, Michele Mosca perla Regione, l'assessore comunale Davide Zappalà, il capogruppo della Lega in consiglio comunale Alessio Ercoli e il consigliere Gianni Ferrari.Tra le autorità militari il Comandante dei Carabinieri Fogliani di recente insediato a Biella.Ospite della serata il Tenente Colonnello Roberto Pintus, Presidente Nazionale di ANVG, accompagnato dal Tenente Colonnello Negro.

Dopo un rinfresco offerto dalla Federazione di Biella ai partecipante alle 20.45 è iniziata la riunione, dove si è racconta la storia dell'Associazione, e soprattutto la trasformazione degli ultimi anni e le finalità ideali dell'incarico ricevuto.La Federazione di Biella è stata intitolata a un grande Generale degli Alpini, cuneese di origine ma biellese di adozione, il Gen Brig Matteo Olivero, medaglia di bronzo al valor militare e pluridecorato durante la guerra d'Africa.

Momento di grande emozione quando il Presidente Nazionale ha consegnato le Tessere d'Onore ANVG ai discendenti del Generale Maria Gloria Olivero, la figlia, e Marzia, Massimliano, Riccardo e Aurora Tucci, i nipoti. In seguito una tessera onoraria è stata consegnata anche al Sindaco Claudio Corradino che ha sottolineato l'importanza del ruolo dell'Associazione per la trasmissione dei valori e per il lavoro con i giovani.

Ha poi preso la parola il Ten Alp in congedo Federico Fogliano,Presidente della Federazione di Biella ANVG che ha illustrato le attività svolte dalla sezione locale e quelle in programma, tra cui la partecipazione all'Adunata del Centenario al Vittoriale a maggio 2019,la visita alla Legione Straniera, gare di tiro militari in Germania e Olanda, e varie attività di tipo sia sportivo che commemorativo.Ha poi proseguito presentando il progetto dei Cadetti d'Italia, un ampio e ambizioso progetto dedicato ai giovani dai 12 ai 18 anni che sarà prossimamente proposto sul territorio biellese.Erano presenti una quindicina di soci della Federazione locale che indossavano l'uniforme sociale.Alla serata hanno partecipato oltre 60 persone, probabilmente oltre il previsto visto che molte persone hanno dovuto rimanere in piedi in fondo alla sala. I lavori sono terminati alle 22.30 dopo un breve dibattito.

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore