/ COSTUME E SOCIETÀ

COSTUME E SOCIETÀ | 07 ottobre 2019, 07:40

Valdilana: Musica, sfilate e solidarietà al Giletti di Ponzone

sfilata delfino

L’associazione di volontariato Delfino di Valdilana organizza per venerdì 11 ottobre una serata di musica giovane e moda “vintage”: protagonista dell’evento sarà la band biellese The Bowman, ma ci sarà spazio anche per tre sfilate con cui si  mostreranno alcuni dei migliori capi arrivati al negozio del baratto al Centro Zegna, aperto sei anni fa dalla stessa associazione Delfino. La serata prenderà il via alle 21 e sarà ospitata nel cine-teatro Giletti di Ponzone. Obiettivo degli organizzatori è dunque quello di offrire un paio di ore di buona musica suonata dal vivo, promuovendo nel frattempo una delle attività del sodalizio.

The Bowman sono una band che spazia tra alternative rock, rock e blues. Nati nel 2016, hanno all'attivo alcuni singoli. Dal vivo, il repertorio annovera anche classici blues e brani rock’n’roll. Questa la formazione: Elisa Negro (voce), Marco Vialardi (chitarra), Mattia Bellini (basso), Nicola Casalegno (tastiere), Leonardo Gioli (batteria). Tra un brano l’altro ci sarà spazio per un vero e proprio “défilé” con i modelli e le modelle (per lo più ragazzi della zona) che indosseranno gli abiti di “Uso e riuso”,  sotto i portici del Dopolavoro e diventato un polo dello scambio di indumenti e accessori usati che ha una cerchia di clienti che si estende dalla Valsessera sino alla città di Biella. Nel negozio ognuno può portare abiti in buone condizioni che non usa più ma che potrebbero essere indossati da altri: e può prendere capi lasciati lì da altri. Così si promuove il valore del riuso, dello scambio e della solidarietà, visto che alcuni utenti avrebbero serie difficoltà ad acquistare l’abbigliamento nuovo.

«Invitiamo fin d’ora tutti a partecipare a questa bella serata - dice Clara Mello Rella, responsabile del negozio “Uso e riuso” -. Ma intanto lanciamo anche un appello: chi volesse proporsi come modello, ci contatti tramite la pagina Facebook di Associazione Delfino Trivero». Ma la sfilata servirà anche da lancio all’iniziativa in calendario per il pomeriggio di domenica 13 ottobre:  la consueta “Anteprima inverno”, dove verranno esposti tutti i capi della sfilata e altra merce. Non si potranno portare indumenti usati ma solo prenderli, in cambio di un’offerta per finanziare la gestione del servizio. Qualche dato sul negozio del baratto. Nel corso del 2018 si sono registrati circa 550 utenti, di cui 314 italiani e 235 stranieri. Alcuni di loro sono persone che sono venute anche solo una volta, ma la gran parte sono clienti abituali.

Lo staff del negozio è composto da una quindicina di volontari. Insieme si coprono i vari turni di apertura al pubblico e delle pulizie. Le regole cui attenersi sono pochissime: sono ammessi due passaggi al mese e si possono prendere al massimo dieci capi per volta. I volontari Delfino aprono il negozio ogni giovedì pomeriggio e sabato mattina, ma altre due aperture (lunedì mattina e venerdì pomeriggio) sono garantite dai ragazzi dell’Oasi del benessere. Ovviamente arrivano anche alcuni capi non più utilizzabili, ma al negozio nulla viene sprecato: molte coperte usate e in cattive condizioni vengono regolarmente donate ai canili del circondario, mentre tutti gli indumenti “troppo” usati o comunque inadeguati allo scambio vengono consegnate alla ditta Humana, che ricontrolla i capi reimmettendo il 90 per cento degli abiti in altri cicli virtuosi di riutilizzo.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore