/ Biella motori

Biella motori | 30 settembre 2019, 07:50

Motori accesi per la sesta tappa Motogiro del Piemonte Basso Biellese

motogiro

Il Motogiro del Piemonte è una manifestazione itinerante a premi, organizzata della Federazione Motociclistica Italiana, che si propone di far conoscere ai motociclisti le strade più belle della nostra regione, considerata una delle più belle d’Italia, attraverso una suggestiva fusione di moturismo ed enogastronomia. Tradizione notoriamente piemontese, nel 2019 i club della regione, hanno dato vita a 6 bellissime tappe che hanno permesso a tutti gli appassionati delle due ruote di conoscere e “gustare” le bellezze piemontesi.

In questo contesto culturale il Moto Club Perazzone Cavalli (storico club fmi biellese) porta in scena la sesta tappa del Motogiro del Piemonte “Basso Biellese”. “Quest’anno - racconta il presidente Alessandra Fabris - dopo il grande successo della scorsa edizione, svoltasi nel 2017, abbiamo avuto l’onore di poter riorganizzare una tappa nel Biellese. Questo ci ha permesso di sviluppare un percorso turistico di circa 100 km alla scoperta dei luoghi più affascinanti del nostro territorio. Con la collaborazione del comune di Biella, del comitato “Museo dell’Oro e della Bessa”, della pro loco di Gifflenga e del “Centro Sportivo Cedas Lancia” abbiamo realizzato un percorso che, dalle nostre dolci colline, potesse raggiungere le pianeggianti riserie, in un mix di paesaggi mozzafiato e prodotti tipici locali” Il raduno enograstonomico si svolgerà domenica 6 ottobre, con partenza da Biella (piazza Vittorio Veneto) dalle 9 alle 11.30.

Successivamente i motociclisti, dotati di “roll book moto”, in completa autonomia, potranno visitare il Museo dell’Oro e della Bessa per poi dirigersi verso il Polivalente “Village” Gifflenga da qui verso il centro sportivo Cedas Lancia e rientrare a Biella. Lungo il percorso potranno gustare piatti tipici della cucina biellese. La manifestazione è aperta a tutti i motociclisti, anche non soci ed a qualsiasi tipo di motocicletta o scooter. La manifestazione si concluderà nel pomeriggio (sino alle 16.30) sempre in piazza dove i partecipanti potranno cimentarsi in una prova di “agility” in moto.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore