/ Biella motori

Biella motori | 28 settembre 2019, 12:44

Manutenzione auto, meglio prevenire che curare. Cosa fare e quando

Arriva l’autunno. Si riprendono tutte le attività a pieno regime e con le piogge iniziano anche i primi problemi. Meglio controllare la propria auto prima che si verifichino spiacevoli inconvenienti, perché prevenire i problemi significa evitarne di maggiori, spendere meno ed evitare di rimanere in panne proprio quando piove! Attenzione però al carrozziere che scegli: verifica che sia indipendente. Cercalo fra le carrozzerie indipendenti e d’eccellenza di Mio carrozziere

Manutenzione auto, meglio prevenire che curare. Cosa fare e quando

Tutta colpa delle castagne! Così diceva un anziano del mio quartiere. A ripensarci, aveva ragione. Quando arrivano le prime castagne, quelle territoriali non quelle turiste, arrivate cioè dall’altra parte del mondo con 14 ore di volo aereo in stiva, sappiamo definitivamente che è arrivato l’autunno.

Altro che solstizio. Nelle nostre città, i cieli sono illuminati dai led delle nostre strade. Le stelle non le vediamo più. Sentiamo però l’aria frizzantina e lasciamo in auto un ombrello ed un impermeabile. Non si sa mai.

Iniziano le prime piogge e in men che non si dica, il freddo. Il cambio di stagione dei nostri armadi deve seguire il ritmo dell’incalzare dei mutamenti repentini delle temperature.

Allo stesso modo, dobbiamo stare in guardia e vigilare sull’efficienza della nostra autovettura. Anche per lei, dobbiamo predisporre il cambio di stagione: gomme, tergicristalli, liquidi motore, olio, carburatore, pastiglie dei freni, ripristino carrozzeria e lucidatura, cambio filtri d’aria ed igienizzazione abitacolo.

Fare un checkup stagionale aiuta il nostro portafoglio tanto quanto fare la pulizia dei denti ci aiuta a tenere sotto sorveglianza la salute dei nostri denti. C’è un vantaggio in più: concedere alla nostra auto un checkup periodico significa rigenerarne le prestazioni, migliorarne la salute, prevenire eventuali problemi ben più gravi.

Significa, egoisticamente, ridurre se non annullare intoppi nella nostra tabella di marcia serratissima. Significa aumentare le possibilità di viaggiare sicuri.

È un po’ come concedere alla nostra vettura un “all-inclusive” in un centro benessere specializzato. Si tratta solo di scegliere in quale SPA portare la nostra autovettura. Non tutti sanno fare tutto. Questo è un fatto.

Se vogliamo ottime prestazioni ad un costo equo e certificato, con garanzia 36 mesi del servizio prestato, dobbiamo imparare a saper scegliere il centro benessere, ossia l’officina meccanica e di carrozzeria più rispondente alle nostre esigenze ed alla certezza dei servizi per la nostra auto.

Dunque, avendo la possibilità di scegliere dove far fare il check up estetico e salutare per il vostro corpo, scegliereste un ambulatorio improvvisato di un medico all’antica con macchinari datati?

Per lo stesso principio e soprattutto, agli stessi prezzi, proviamo a preferire uno specialista che usa macchinari aggiornati e certificati; che è libero da convenzioni con chiunque, comprese le case farmaceutiche, che non teme di farvi la ricevuta e ci da certezza della propria consulenza, senza costringerti a chiedere un secondo parere?

Saremo più sicuri che ci aggiornerà sulla nostra salute secondo le ultime conoscenze specialistiche.

Con lo stesso criterio di scelta, per la nostra auto, preferiamo un consulente specializzato che sappia ci possa riservare, garantire e certificare, il massimo delle specializzazioni più aggiornate per la nostra sicurezza in auto.

Scegliamolo libero ed indipendente da convenzioni con assicurazioni in modo che nessun dubbio possa oscurare il leale rapporto fra noi ed il nostro tecnico riparatore di fiducia. Nessun dubbio e nessun interesse terzo dettato da un eventuale convenzione del riparatore con una qualunque compagnia assicuratrice.

Solo allora, sapremo di aver fatto la nostra migliore scelta libera. Trovare i tecnici riparatori indipendenti è facile. Nella nostra provincia anche consultando il sito https://miocarrozziere.federcarrozzieri.it/.

In questo periodo poi, i riparatori indipendenti del circuito Mio carrozzerie, hanno aderito alla campagna nazionale Federcarrozzeri “Viaggio sicuro” e omaggiano gli automobilisti della consulenza gratuita del checkup stagionale. Non perdiamo l’occasione.    

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore