/ SPORT

SPORT | 22 settembre 2019, 15:55

Trionfa la coppia Barbero Piantino-Giardino trionfano alla 2ª al Trittico Tra Storia e Sapori d'Eccellenza FOTO

trittico

Foto Benedetti-Ghilardelli

Si chiude con i successi di Massimiliano Barbero Piantino e Lara Giardino la 2ª edizione del Trittico tra Storia e Sapori d’Eccellenza: i due atleti biellesi hanno dominato anche l’ultima prova in programma sabato pomeriggio sui sentieri della Serra alta con partenza e arrivo nel rinnovato camping/parco “Future is Nature Playground” di Sala Biellese.

L’organizzazione è stata di Biella Sport Promotion e Gac Pettinengo in collaborazione con l’azienda Massera Gino di Sala, la partnership di Boom Natural Drink e il patrocinio del comune di Sala Biellese. Decisamente pochi i partenti, circa una cinquantina, in una giornata che vedeva numerosi altri eventi in giro per la provincia e nelle zone limitrofe. Barbero Piantino, biellese in forza all’Atletica Saluzzo, nonostante il giorno dopo fosse impegnato ai campionati italiani di corsa in montagna, ha onorato al meglio l’impegno chiudendo i circa 17 chilometri di gara con l’ottimo crono di 1h17’10”.

Dietro si sono giocati il secondo posto Michele Primon del Biella Running e Marco Ghilardelli dell’Olimpia Runners, arrivati nell’ordine, staccati tra loro di 7 secondi e con un divario dal vincitore di poco superiore al minuto. In ambito femminile, invece, netta la supremazia di Lara Giardino (Biella Running), che ha tagliato il traguardo in 1h23’34” addirittura con 12 minuti di vantaggio su Debhora Li Sacchi (Olimpia Runners). In terza posizione dopo altri 6 minuti ha chiuso Elisa Travaglini (La Vetta Running).

Stessa classifica anche per quanto concerne il trittico, che ha premiato solo altre quattro donne: solo in 7, infatti, hanno completato tutte e tre le prove, ovvero prima di questa, la corsa della Fiera della Birra Artigianale e la corsa della Festa Patronale Madonna della Neve. In 4ª posizione, dunque, Paola Birolo (Olimpia Runners), seguita da Simona Tessarolo (La Vetta), Carmela Valli (Splendor) e Gianna Annita Vaccari (Gaglianico 74). In ambito maschile, invece, l’assenza di Alessandro Ferrarotti ha ridisegnato la seconda e la terza piazza dietro al dominatore Massimiliano Barbero Piantino: sul secondo gradino del podio del Trittico è quindi salito Marco Ghilardelli (Olimpia Runnes) con un punto di vantaggio su Enrico Alfisi (Esprit Fitness Biella).

A seguire altri 10 atleti: Alberto Bagnasacco (Trivero 2001), Valentino Osiliero (Gaglianico 74), Walter Martinetto (Gaglianico 74), Corrado Belli (Gac Pettinengo), Marco Eulogio (Biella Running), Alberto Migazzo (runcard), Angelo Franco (Ready to Run), Andrea Zanone Poma (Gac Pettinengo), Marcello Russo (Gaglianico 74) e Paolo Cagna (Ready to Run).

Comunicato stampa g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore