/ EVENTI

EVENTI | 21 settembre 2019, 16:02

Candelo: Le “armonie” dei vini biellesi chiudono Suoni in movimento 2019

Candelo: Le “armonie” dei vini biellesi chiudono Suoni in movimento 2019

Il piccolo territorio Biellese nasconde un tesoro enologico glorioso. Qui si producono ancora nobili vini che hanno fatto la storia, un tempo apprezzati presso le Corti di tutta Europa grazie alle caratteristiche geologiche, climatiche e ambientali uniche nel panorama vinicolo italiano. Dalla cellula di Candelo dedicata alla vitivinicoltura che documenta l'antica vocazione agricola dei candelesi, con un mosaico museale, fatto di oggetti, tecniche, strutture, materiali presenti all'interno di alcune cantine, alla terra di produzione di rinomati vini di Viverone con la visita al Centro di documentazione del Lago; due appuntamenti domenica 22 e domenica 29 settembre arricchiti da armonie di suoni e raffinati repertori affidati agli strumenti del Trio Rospigliosi e alla voce e al pianoforte di Ljuba e Attilio Bergamelli. Il primo è fissato per domani, domenica 22 settembre a Candelo, con la visita guidata all’Ecomuseo della Vitivinicoltura, accompagnata dalla musica del Trio Rospigliosi.

Redazione B.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore