/ CRONACA

CRONACA | 20 settembre 2019, 16:26

Maxi operazione antidroga: 5 arresti, 20 denunce, 60 cittadini ascoltati e 1 kg di marijuana sequestrata

La maggior parte risulta incensurata, veri cittadini modello con attività e quasi tutti biellesi. L'operazione Cisco è iniziata a novembre 2017.

Maxi operazione antidroga: 5 arresti, 20 denunce, 60 cittadini ascoltati e 1 kg di marijuana sequestrata

Sgominata una linea della droga che racchiudeva Biella, Cossato, Magenta e Marcallo. 5 persone arrestate, 20 denunciati 10 dei quali con misure restrittive e 60 cittadini ascoltati, oltre a 1 chilo di marijuana sequestrata. Cittadini modello quasi tutti biellesi: giardinieri, ristoratori, liberi professionisti, commercianti. Questo il risultato dell'operazione Cisco (autore del libro Il vecchio e la ragazza, ndr) della squadra mobile di Biella supervisionata dal commissario capo Marika Viscovo, atta a sgominare un ingente traffico di marijuana e cocaina. Il tutto era partito nel lontano novembre 2017 durante una normale operazione antidroga per la quale un soggetto era stato denunciato per detenzione di marijuana, però con veri libri contabili. Dal cellulare dell'uomo la polizia aveva notato un notevole quantitativo di cocaina in arrivo per Natale, che sarebbe stata distribuita sulle piazze di Cossato e Biella. 

A quel punto la squadra mobile ha iniziato gli appostamenti e i pedinamenti fino ad aprile 2018, quando sono arrivati i primi arresti in flagranza: del responsabile a capo dell’attività, M.R. di Cossato, di una ragazza sempre di Cossato (J.M.) e di un fornitore di Torino, F.M. Le intercettazioni telefoniche della polizia sono state confermate dopo aver sentito le 60 persone (assuntori in provincia). Ieri l'ultimo atto dopo una perquisizione in un appartamento di un indagato a Quaregna Cerreto, proseguita poi anche a casa del figlio e della convivente, entrambi incensurati, dove gli inquirenti hanno scoperto un chilo di marijuana. Entrambi sono finiti in manette e oggi in attesa del processo per direttissima. Difficile quantificare il giro d’affari di cocaina per le piccole quantità smerciate ai vari cittadini modello.  

f.f.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore