/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 19 settembre 2019, 15:17

A Città Studi la prima edizione della Notte della Moda

moda città studi

Nelle aule della succursale di Città Studi dell’IIS Q. Sella di Biella, fervono i preparativi di docenti e allievi dell’indirizzo Sistema Moda, articolazione Tessile Abbigliamento e Moda, per l’organizzazione della Prima edizione della “Notte della Moda”. L’evento è inserito nell’ambito dell’iniziativa nazionale Notte della Moda, promossa dagli Istituti RETE TAM (Tessile abbigliamento moda) e SMI, che vede coinvolti, su tutto il territorio italiano, gli istituti tecnici e professionali a essa aderenti.

La RETE TAM nasce a novembre 2018, come progetto formativo promosso da SISTEMA MODA ITALIA e dal MIUR, con l’obiettivo di creare un più solido rapporto di collaborazione tra gli istituti tecnici e professionali italiani e le imprese appartenenti al settore moda. Sempre più urgente è, infatti, la necessità di colmare il gap tra i posti di lavoro disponibili nella filiera del variegato mondo della moda, circa 50mila, e il numero di diplomati degli istituti tecnici e professionali del settore, ben al di sotto delle necessità delle imprese.

La manifestazione avrà il suo preludio in data 20 di settembre, in via Italia, con la preview “Giro del Mondo in una Notte”: in co-organizzazione con la Città di Biella e i commercianti del centro cittadino, saranno esposti abiti ideati dagli studenti in occasione di passati progetti. Dalle ore 18.00, gli allievi del Corso tessile saranno presenti in alcuni corner per spiegare, a chiunque sia interessato, alcuni aspetti del mondo del tessile-moda. Data ufficiale dell’evento è, invece, il 27 settembre. Presso la Succursale di Città Studi, in via Pella 4, e a partire dalle 18, la Notte della Moda sarà un’occasione sia per mostrare la qualità dei lavori realizzati dal Corso tessile e rafforzare ulteriormente il rapporto con le aziende del territorio, che da sempre dimostrano concretamente il loro interesse alle attività dell’indirizzo, sia un momento di festa e di leggerezza rivolto anche ai non addetti al settore.

I visitatori potranno avvicinarsi all’affascinante mondo del tessile-moda guidati dagli studenti, affiancati, oltre che dagli insegnanti, da alcune importanti imprese (Cerruti, Loro Piana, Vitale Barberis Canonico), nonché da enti e associazioni, che nel corso degli anni hanno collaborato allo sviluppo di progetti con la scuola. E' inoltre prevista una serie di dibattiti che coinvolgeranno da una parte le aziende, rappresentate in particolare da giovani imprenditori (Stefano Aglietta, Ludovico Maggia con Stefano Ughetti e Michele Pozzo ) “innamorati” del territorio biellese e delle nostre radici, e dall’altra alcuni ex allievi (Roberto Botto, Franco Martines, Marco Rivetti, e Nicola Salin), che racconteranno i loro percorsi dopo il conseguimento del diploma.

Durante tutta la manifestazione, oltre ad una serie di sorprese che non si vogliono qui anticipare, sarà possibile ascoltare buona musica, assistere alla realizzazione in diretta di manufatti da parte degli studenti e diventare protagonisti di un set fotografico impreziosito da una serie di outfit creati appositamente per la manifestazione.

Redazione NBY

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore