/ CRONACA

CRONACA | 18 settembre 2019, 10:24

Pray: Ruba borsa e cellulare ma viene inseguito da cittadini e carabinieri

L'autore del furto, avvenuto di notte durante la manifestazione Pray in vetrina, è stato acciuffato e denunciato.

furto

Foto di repertorio

Alle 2 di notte del 14 settembre giunge alla centrale operativa la segnalazione di un furto di una borsa, contenente documenti e cellulare, avvenuto all’interno del bar Cristina, nelle vicinanze della manifestazione Pray in vetrina. Alcuni cittadini inseguono e acciuffano nei pressi delle giostre il ladro che però riesce in qualche modo a divincolarsi e scappare.

I carabinieri, ascoltate le testimonianze dei presenti, iniziano la ricerca dell’uomo e lo trovano ai giardinetti del paese. Nel frattempo giunge alla centrale operativa una seconda segnalazione di un altro furto di cellulare, lo stesso che i militari ritrovano addosso al ladro. La borsa invece viene vista poco distante con all’interno i documenti ma non più il telefono della donna.

Identificato il ladro in I.R. di 28 anni residente a Coggiola di origine nordafricana, l’uomo viene denunciato per furto. La sera successiva, intorno all’1,30, lo stesso I.R. si ripresenta alla festa e viene riconosciuto dagli organizzatori della Pro Loco. Allertati, i carabinieri provvedono ad un nuovo controllo, negativo in questo caso. A quel punto il 28enne decide di tornare a casa sua e la festa continua senza ulteriori sconvolgimenti.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore