/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 17 settembre 2019, 11:58

Il Vinincontro 2019 supera le aspettative: 8mila e 500 passaggi per un'edizione ricca di novità FOTO

candelo vino

Foto di C. Rolando

Un'edizione oltre le aspettative. Il Vinincontro 2019 ha fatto centro anche quest'anno, con 6300 ingressi e un passaggio di circa 8mila e 500 persone. Ma i numeri della XXVI edizione non si fermano qui: i visitatori hanno potuto gustare circa 100 vini diversi, che hanno accompagnato le specialità locali e non proposte dai 12 espositori food. "È stata vincente l'idea di iniziare alle 17 - spiega il presidente della Pro Loco, Cristian Bonifacio - perché ci ha permesso di avere diversi passaggi senza oltrepassare il limite massimo di persone che il Ricetto può contenere".

La sicurezza prima di tutto

L'edizione 2019 ha visto un incremento delle forze di polizia e di soccorso con 8 operatori sanitari del 118, 6 addetti alla sicurezza e 4 operatori antincendio, oltre a una squadra dei Vigili del fuoco e al presidio di carabinieri, polizia e guardia di finanza.

Gli eventi collaterali

Apprezzate anche le scelte musicali così come la presentazione del libro di Giovanni Negri "Il mistero del Barolo ma è il Nebbiolo che conquisterà il mondo". Interessante poi la passeggiata all'ecovigneto, alla quale hanno partecipato 35 persone. Come ogni associazione che organizza una manifestazione, i costi sulla sicurezza equivalgono a circa il 33% della spesa totale. Il biglietto d'ingresso, infatti, serve a coprire tali costi. "Ringraziamo le forze dell'ordine e i soccorsi - conclude Bonifacio -, l'amministrazione comunale sempre presente e i numerosi volontari delle varie associazioni il cui contributo è stato fondamentale per la riuscita dell'evento".

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore