/ SPORT

SPORT | 15 settembre 2019, 16:05

Festa di inizio stagione, buoni i primi test del Biella Rugby FOTO

biella rugby

Foto di S. Del Frate

Grande giornata per i colori gialloverdi quella di ieri alla Cittadella del Rugby di Biella. Festa di inizio stagione e primi test match per Under 16, Serie C e Serie A. La manifestazione si è aperta con l’accoglienza ai più piccini: un’ottantina di bambini tra i tre e i dodici anni, hanno animato i campi in erba e il sintetico coperto e non, provando a cimentarsi, con grandi soddisfazioni, con la palla ovale per la prima volta. Alle 12 hanno aperto le danze con il rugby giocato gli Old Brc, che hanno affrontato e superato i rivali del Chicken Rozzano. “Sette mete a sei, con grande divertimento da parte di tutti. Proprio una bella giornata e abbiamo giocato anche bene! Merito dei due coach Gramegna e Tagliabue” racconta il giocatore e consigliere Brc Daniele Vatteroni.

A seguire l’U16 di coach Porrino ha incontrato i pari età del Nordival Rovato: 29-45 il risultato finale. Mete di Danasino, Gruppo, Gregori, Pearson e Bertola. Una trasformazione è stata realizzata da Danasino, una da Morel. Marco Porrino: “Buona prestazione attitudinale dei ragazzi alla prima uscita dell’anno. Partita sostanzialmente equilibrata. Buona prova dei 2005 all’esordio in categoria”. Parallelamente, sul campo a fianco, la squadra cadetta ha incontrato e vinto su Rovato con il punteggio finale di 17-12.

Il commento di coach Michael Dwyer: “Sono stato contento del gioco e penso che si sia trattato di un buon inizio. La squadra ha coperto tutti gli aspetti fondamentali: impegno, sviluppo, duro lavoro, sociale e comunità. Rimangono ancora alcuni aspetti da migliorare, mi spiego meglio: fino ad ora abbiamo lavorato molto sulla struttura, in futuro dovremo lavorare altrettanto sull’intensità da distribuire negli ottanta minuti di gioco. Abbiamo una buona mischia, un buon tocco e una buona piattaforma, da qui andiamo avanti. Sono molto orgoglioso degli sforzi fatti da tutti i ragazzi”. Positivo anche il primo test amichevole per la prima squadra che, opposta a Rovato, si è imposta con il punteggio di 31-5. Hanno segnato: Araujo, Benettin, Zacchero, Rigutti e Evans, autore quest’ultimo anche delle tre trasformazioni. Il commento dell’head coach Aldo Birchall: “Per essere la prima uscita, direi che è andata bene così. Qualche errore di troppo ci ha impedito di chiudere meglio la partita, ma sono contento di essere riuscito a far giocare tutti provando anche qualche combinazione inedita fino ad ora. Complessivamente reputo positivo il test, oltre ad alcuni errori, ho visto anche diverse cose belle, ma non è il momento di rilassarci troppo dopo la vittoria perché la prossima settimana, a Viadana, non ci sarà nulla di facile. I più giovani mi hanno colpito per il grande entusiasmo che ci hanno messo nel preparare e affrontare l’incontro. Buona la prova anche dei nuovi arrivati. Tutti quanti hanno fatto qualcosa di positivo, qualcosa da cui partire per lavorare ancor meglio in previsione dei prossimi impegni. Grazie al pubblico, bellissimo e numeroso sulla tribuna, mi auguro si siano divertiti e continuino a seguirci per tutta la stagione”.

Grande sostegno per tutta la giornata, è stato fornito dai ragazzi del corso di comunicazione e social media del Liceo Cossatese e della Vallestrona.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore