/ SPORT

SPORT | 13 settembre 2019, 17:07

TOR30 – Passage au Malatrà, è l’ora dell’ultima arrivata in casa. 52 i biellesi al via

Sabato 14 settembre alle 10 la partenza. Premiazione domenica alle 11.

TOR30 – Passage au Malatrà, è l’ora dell’ultima arrivata in casa. 52 i biellesi al via

 

Anche l’ultima arrivata di casa VDA Trailers è pronta a sbocciare: domani mattina, sabato 14 settembre, alle 10, partirà da Saint-Rhémy-en-Bosses il TOR30 – Passage au Malatrà, a conclusione di questi dieci giorni di TOR X fatti di spettacolo, chilometri, fatica e divertimento. La gara si sviluppa su un percorso di 30 km, con 2.300 m di dislivello positivo, ed attraverserà il Col du Malatrà, a 2.925 metri: uno dei luoghi iconici del Tor des Géants®, perché per gli atleti rappresenta l’inizio della discesa verso l’arrivo di Courmayeur, e perché da lì il panorama con la vista sulla catena del Monte Bianco è impagabile. I 500 iscritti avranno 8 ore di tempo per concludere il proprio percorso fino al Jardin de l’Ange, con unico cancello orario quello di Merdeux: 7,4 km da percorrere in due ore. Il favorito d’obbligo è Davide Cheraz, che sulla stessa distanza di 30 km aveva vinto, a metà luglio, il Gran Trail Courmayeur in 2h56’: per il valdostano sarà una bella sfida con il vincitore della stessa gara nel 2018, Kevin Houlné. Se il ritiro al TOR130 – Tot Dret non ha avuto conseguenze pesanti, Erik Bochicchio potrà essere un altro buon pretendente alla vittoria. Così come Federico Mattia De Guio, Simone Corsini, Davide Sapinet, Loris Vuillen e Simone Truc. Dopo il 17° posto alla MCC dell’Ultra-Trail du Mont-Blanc®, Katrin Bieler si prepara ad essere una delle protagoniste della gara, insieme all’americana Karen Ringheiser, all’austriaca Ina Forchthammer e alla belga Muriel Plainchamp. Tra i partecipanti alla corsa ci sarà anche Giovanni Storti del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, che da più di 10 anni si dedica alla corsa in montagna con grande passione.  Per il TOR30 – Passage au Malatrà, così come per tutte le altre gare del TOR X, la premiazione sarà domenica alle 11 al Courmayeur Mountain Sport Center.

I 52 biellesi presenti: Pietro Tribuzio 3004, Andrea Serra 3007, Enrico Azeglio 3033, Edoardo Landi 3036, Donato D'Olimpio 3051, Pierbruno Merlin 3052, Luigi Nicoletto 3057, Simone Dani 3058, Federico Tua 3076, Anna Porro 3084, Dino Rossetti 3093, Stefano Tropeano 3108, Luca Mino 3110, Cristina Mosca Roveri 3115, Simone Zelmi 3119, Matteo Colombi 3122, Cristina Venturini 3124, Gabriele Gazzetto 3127, Arrigo Borasio 3131, Elena Gallo 3144, Paolo Perona 3150, Andrea Caprio 3154, Chiara Bassanese 3159, Alessandro Chiarati 3173, Roberto Cinus 3183, Cristina Bellato 3199, Cinzia Stirparo 3202, Tiziano Trivellato 3205, Ennio Curelli 3227, Luca Arnodo 3230, Giacobbe Berruti 3244, Massimo Barberis Negri 3248, Giovanni Ariemma 3249, Valeria Romagnolo 3252, Stefano Barberis Vigna 3253, Lorena Banin 3264, Alberto Mello Grand 3292, Mario Zanchetta 3300, Stefano Lazzarini 3302, Matteo Napolitano 3305, Stefano Cattelan 3325, Daniela Veronese 3328, Paolo Fiorelli 3339, Andrea Nicolo 3343, Daniele Crosa 3389, Antonella Bellan 3399, Graziella Catto 3413, Andrea Lucia 3415, Pamela Bertoli 3450, Camillo Negro 3468, Alfredo Alessandro Biliotti 3469, Mauro Benedetti 3502. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore