/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 12 settembre 2019, 09:35

Si presentano i Mucrone Days, ecco il programma dell'edizione 2019 FOTO

mucrone days

Foto di Studio Fighera

Si è svolta ieri sera alle 18 la conferenza stampa di presentazione della quinta edizione dei Mucron Days 2019, evento per valorizzare, far conoscere e apprezzare la perla della Conca di Oropa, al cospetto delle vette che sovrastano ogni giorno il nostro Biellese. Saluto istituzionale del sindaco di Biella Claudio Corradino e redini dei lavori affidata sapientemente all'assessore Barbara Greggio e al presidente delle Funivie di Oropa Andrea Pollono.

Introduzione musicale con tema natura interpretata magistralmente da Zaccaria Roj con "Gorgomoro song". A seguire presentazione degli eventi da parte degli organizzatori, a partire dal 21 settembre con la silent Disco, con l'ausilio di cuffie nel rispetto del silenzio della montagna al rifugio Savoia, dedicata ai giovani con obiettivo quota 300. Si continua domenica 22 con la festa di chiusura della Capanna Renata gestita dai due atleti Yoselito Lanari e Chiara Biondi attualmente impegnati nel Tor des Geants.

Il week end successivo, 29 settembre, più ricco di eventi con:
- L'Escursione Biella (partenza ore 7 Piazza del Sociale);
-Oropa sul sentiero del Gorgo Moro con guide escursionistiche capitanate da Marco Macchieraldo;
- La possibilità di affrontare la Ferrata al Limbo del Mucrone (CAI); 
- Escursione al Mucrone sempre col CAI; 
- Escursione con CASB, da Oropa a Colle Finestra (Alpe Pissa/Alpe Trotta);
- Dimostrazioni sportive (Pietro Micca);
- Possibiltà di arrampicata nei monotiri del Lago del Mucrone 
- Giardino Botanico aperto dalle ore 10 alle 18, visita guidata ore 15, ingresso omaggio clienti Funivie; 
- Muc Fun Race: manifestazione gogliardica di corsa in montagna con arrivo al Rifugio Savoia con Marco Bardelle a rappresentare l'organizzazione coadiuvata quest'anno anche da Montagna Amica e la maglietta celebrativa con questo messaggio: "Ogni obiettivo raggiunto è solo un traguardo intermedio".

Ultima data il 6 ottobre con il maggiore momento agonistico nel Vertical Tovo, organizzato con dedizione da Claudia Comello e Corrado Vigitello e da altri amici, gara di corsa in montagna verticale con 1000 metri di dislivello positivo in neanche 3km, per giungere in vetta al Monte Tovo, montagna non troppo conosciuta nella conca ma di immenso valore perchè panoramica e a suo modo imponente. Si preannunciano giorni di valorizzazione del territorio, scoperta di nuove attività,  dei colori autunnali e dei prodotti tipici biellesi. A concludere la conferenza ringraziamenti da parte della sempre propositiva Barbara Greggio e del tuttofare Andrea Pollono.

Enzo Mersi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore