/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 10 settembre 2019, 15:27

Biella: Al via il nuovo piano triennale del fabbisogno di personale, in vista 28 nuove assunzioni

comune assunzioni

Durante la seduta di giunta riunita ieri pomeriggio è stato approvato il nuovo piano triennale del personale 2019/2021 del Comune di Biella, dal quale emerge che durante i prossimi mesi l’ente vedrà l’assunzione di nuovi 28 addetti, in vari settori. La decisione è stata assunta dalla giunta Corradino anche a seguito delle modifiche apportate alla legge Fornero, e in particolare l’introduzione di accesso alla pensione anticipata (quota 100), che richiede la copertura dei posti che si renderanno vacanti. L’ufficio personale ha un piano sulle uscite che si prevedono nel corso dei prossimi mesi: nel dettaglio l’anno in corso (2019) vede 19 pensionamenti, 10 tramite quota 100 e 9 per aver raggiunto i limiti di età o per aver raggiunto i requisiti contributivi.

Per l’anno 2020 al momento sono in previsione 5 pensionamenti (di cui 2 con quota 100), mentre per l’anno 2021 sono per ora in agenda 11 pensionamenti tramite legge Fornero. Dei 25 nuovi assunti a tempo indeterminato, in particolare 10 nuovi ingressi interessano il comando di Polizia locale, uno tra i settori su cui l’amministrazione punta a investire per il futuro. La prima trance di assunzioni (anno 2019) prevede un dirigente ai Servizi sociali e politiche educative; uno specialistica tecnico ai servizio urbanistico; un istruttore tecnico da assegnare ai lavori pubblici; quattro agenti di polizia locale; un istruttore amministrativo al settore servizi sociali; due istruttori amministrativi agli affari generali; un centralinista telefonico. Ulteriori dodici assunzioni sono in arrivo mediante concorso pubblico dopo la procedura di mobilità obbligatoria prevista per legge: un istruttore direttivo ai servizi informatici; un istruttore direttivo al servizio Asili Nido; tre istruttori direttivi al comando di Polizia locale; un istruttore direttivo tecnico all’ufficio sport; tre agenti di Polizia locale; un istruttore al servizio Patrimonio; un istruttore educativo al servizio Asili Nido; due esecutori scolastici al servizio Asili Nido. Inoltre si conferma l’assunzione di un dirigente al settore Economico Finanziario a seguito della procedura infruttuosa nel corso del 2018. E’ prevista inoltre l’assunzione di un dirigente e due dipendenti categoria D a tempo determinato per la durata di 5 anni.

Sarà cura del Comune procedere con la pubblicazione in albo pretorio dei vari avvisi di selezione e di darne la dovuta pubblicizzazione. Così il sindaco Claudio Corradino, che detiene la delega al personale: «L’organico del Comune presenta un’età media sempre più avanzata e ormai vicina alla pensione, grazie a quota 100 possiamo concedere a chi ha dato tanto la meritata pensione e dare delle nuove opportunità di lavoro ai giovani. Nel giro di un anno e mezzo attiveremo il turnover per quasi trenta dipendenti, c’è chi si godrà il meritato riposo dopo aver dato tanto a favore della nostra comunità e ci saranno forze nuove che entreranno pronte per mantenere una buona qualità dei servizi».

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore