/ EVENTI

EVENTI | 04 settembre 2019, 08:00

Suoni in Movimento celebra il Barocco italiano

Domenica 8 settembre al Museo Laboratorio dell’Oro e della Pietra di Salussola l'esibizione dell’Ensemble Baroque Carlo Antonio Marino di Bergamo in onore del secolo d’oro della musica

Ensemble Baroque Carlo Antonio Marino - Foto N.I.S.I.ArteMusica

Ensemble Baroque Carlo Antonio Marino - Foto N.I.S.I.ArteMusica

SUONI IN MOVIMENTO – Percorsi sonori nella rete museale biellese 2019

New entry della rassegna Suoni in movimento 2019 è il Museo Laboratorio dell’Oro e della Pietra di Salussola dove si svolgerà l’evento di Domenica 8 settembre inserito nel Percorso dei metalli: il Ferro e l'Oro. A celebrare il secolo d’oro della musica, ossia il Barocco e nello specifico il Barocco italiano, sarà l’Ensemble Baroque Carlo Antonio Marino di Bergamo.

Percorso dei metalli: il Ferro e l'Oro

Domenica 8 settembre SALUSSOLA MONTE Ore 16.00

Visita guidata al

MUSEO DEL LABORATORIO DELL'ORO E DELLA PIETRA

Ore 17.00 Chiesa Parrocchiale "Il Barocco, secolo d’oro”

Ensemble Baroque Carlo Antonio Marino

Violini primi - Cesare Zanetti violino principale, Roberto Arnoldi, Lavinia Spataro

Violini secondi - Donatella Colombo, Rossella Pirotta, Stefania Trovesi

Viola - Christian Serazzi

Violoncello - Flavio Bombardieri

Contrabbasso - Riccardo Crotti

Clavicembalo - Maurizio Manara

Direzione - Natale Arnoldi

Ore 18.00 Incontro con l’Artista

Carlo Antonio Marino (1670-1735) Sonata a quattro op. VI n° 7 per archi e basso continuo Grave-Allegro-Largo–Allegro

Tomaso Albinoni (1671-1750) Sonata a 5 in Do maggiore Op. 2 n° 3 Largo – Allegro – Grave –Allegro

Pietro Antonio Locatelli (1695-1764) Concerto a quattro Op. VII n°3 Largo, Allegro-Largo- Allegro

Antonio Vivaldi (1678-1741) Concerto in Sol minore “L’estate” per violino, archi e basso continuo Allegro non molto - Adagio –Presto

Pietro Antonio Locatelli (1695-1764) Concerto a quattro Op. VII n° 5 Andante – Allegro – Allegro -Largo- Vivace

Antonio Vivaldi Concerto in Sol minore, archi e basso continuo RV 157 Allegro-Largo-Allegro

Ensemble Baroque“Carlo Antonio Marino” nasce nel 2008 in seno all’omonima orchestra grazie ad alcuni strumentisti appassionati di musica ed esecuzione barocca, al fine di valorizzare il violinista e compositore d’origine albinese Carlo Antonio Marino che, fra il 1600 ed il 1700, ebbe fama in tutta Europa e fondò la prima scuola violinistica bergamasca. Nonostante la recente costituzione, il gruppo ha già all’attivo numerosi concerti anche in prestigiose sedi come Basilica di Santa Maria maggiore a Bergamo, Teatro Sociale di Bergamo per il “Bergamo Musica Festival”, Albino Classica, Pomeriggi Musicali di Salò, Festival di Bellagio e del lago di Como, Concerti d’Altamarca di Susegana, Milano presso la Basilica di San Carlo al Corso per MILANO EXPO 2015, a Chiavari e a Rapallo per il Festival ” Le vie del Barocco” ecc., spesso in collaborazione con strumentisti di fama internazionale come i violoncellisti Enrico Bronzi, Giovanni Scaglione, i violinisti Francesco Manara, Marco Rogliano, Stefano Montanari, i flautisti Raffaele Trevisani e Stefano Bagliano, e l’arpista Luisa Prandina. Per la prestigiosa etichetta TACTUS ha inciso due CD con musiche di Carlo Antonio Marino recensiti con parole d’encomio da diverse riviste musicali e presentati da Radio Tre e da Marvin Rosen all’interno della rubrica Early Music sulla stazione radio WPRB di Princeton USA. Il repertorio dell’ensemble comprende, oltre alle opere del compositore al quale è dedicato, composizioni di Antonio Vivaldi, Tommaso Albinoni, Pietro Antonio Locatelli, Francesco Geminiani e di altri autori italiani operanti fra il 1600 e il 1700.

La sede. Il Museo laboratorio dell'oro e della pietra, che si trova a Salussola Monte e fa parte dell'Ecomuseo del Biellese, nasce da una ricerca dell'Università di Torino per la valorizzazione della zona della Bassa Serra e dell'area archeologica dell'antica Victimula, presso la frazione San Secondo con ritrovamenti e insediamenti di età romana e medievale. Le sale sono dedicate alla lavorazione dell'oro e della pietra e alla conoscenza delle lavorazioni legate all’oro come la toreutica e le tecniche di sbalzo, con dimostrazioni di orafi e artigiani nell’apposito laboratorio orafo. Altre sale sono dedicate a episodi significativi della storia di Salussola come il tragico Eccidio di Salussola nel 1945 e, in particolare, a personaggi come la strega De Monduro processata e arsa viva, il Beato Pietro Levita, Don Cabrio e il Vialardi, cuoco di corte Savoia originario di Salussola. Uno spazio è dedicato alla collezione di antiche bilance e stadere.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno, il contributo e in collaborazione di: Rete Museale Biellese – Regione Piemonte – Fondazione CRT – Fondazione CRB – Comune di Viverone, Candelo, Muzzano – Studio Bertolo - Agorà Palace – ATL di Biella – SmcRecords – Serazio&Negro pianoforti – Grafica Santhiatese.

Info presso: N.I.S.I.ArteMusica cell. 338/7294638 tel.0161/998105

www.suoniinmovimento.it www.atl.biella.it

Facebook.com/suoniinmovimento

Facebook.com/retemusealebiellese Facebook.com/biellaturismo

I concerti saranno ad ingresso gratuito e preceduti da una visita guidata a cura degli operatori delle sedi museali

Comunicato Stampa N.I.S.I.ArteMusica - a.b.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore