/ Biella motori

Biella motori | 04 settembre 2019, 09:33

Ecco perché dovresti guidare un’auto ibrida

Ecco perché dovresti guidare un’auto ibrida

Perché scegliere un’auto ibrida nel momento in cui si decide di acquistare una nuova automobile?

Sarà rispettosa dell’ambiente. Sicura, silenziosa, elettrica o ibrida. Bellissima, aerodinamica, connessa, forse con l’autopilota, sicuramente sempre più dotata di tecnologia a misura d’uomo. L’automobile è ancora il sogno per i ragazzi italiani ed europei, ma il desiderio concreto di sempre più persone è che sia ecologica.

Si potrebbe affermare che ce ne sia una per tutti i gusti. La gamma di prodotti Hyundai sposa a 360 gradi l'esigenza di contenere le emissioni nocive dell'ambiente, con la precisa volontà di impattare il meno possibile sulle tasche dei propri acquirenti. Sempre più confusi quando si tratta di scelta dell'auto, distratti forse più dalla tassazione, che mossi dalle reali esigenze di mobilità.

La rivoluzione ibrida è cominciata ed è destinata a diventare ancora più grande nei prossimi anni.

Poiché i consumatori e i governi richiedono sempre più efficienza sugli spostamenti urbani ed extraurbani, le case automobilistiche hanno iniziato ad ampliare il numero di opzioni di mobilità sostenibile disponibili e le motorizzazioni ibride rappresentano la soluzione perfetta.

Infatti stanno diventando sempre più popolari in tutta Europa, e con il livello di emissione obbligatorio dell'UE di 95 grammi di CO2 per chilometro per ogni nuova auto acquistata dal 2020 in poi, la rivoluzione ibrida è qui per rimanere.

Il motivo è molto semplice. Il perfetto connubio tra l'ibridazione tra il normale motore a combustione e il motore elettrico permette un maggior risparmio di carburante e minori costi di esercizio, oltre ad abbattere notevolmente le emissioni e l’inquinamento ambientale.

A tutto ciò si aggiunge un elevato livello di silenziosità a bordo ottenuto sia grazie alla cura costruttiva, con cui vengono fatte tutte le vetture Hyundai, che all’assenza del caratteristico rombo che caratterizza i veicoli dotati del solo motore termico. Su un’auto ibrida, infatti, l’azione congiunta delle due unità propulsive consente di tenere sempre basso il numero di giri del motore a benzina, le cui vibrazioni, così come il rumore di funzionamento, rimangono talmente bassi da non riuscire a penetrare dentro l’abitacolo.

Questa peculiarità va a vantaggio di chi ama viaggiare in un ambiente ben isolato e preferisce rilassarsi ascoltando della musica o concentrandosi sulla lettura di un buon libro.

Hyundai mette in campo ogni soluzione possibile

 

Hyundai crede più che mai in una visione sostenibile di mobilità e per questo è in grado di offrire, oltre alle tradizionali unità a benzina e gasolio, seguite dalla possibilità del GPL, motorizzazioni elettriche (Kona Electric e Ioniq Electric), idrogeno (Nexo), ibride (Ioniq), ibride plug-in (Ioniq) e anche Mild Hybrid.

Anche Nuova Assauto, concessionaria ufficiale Hyundai e azienda leader per la mobilità biellese, crede in un futuro sostenibile e per questo ha pensato a delle iniziative per far comprendere al meglio i vantaggi e la convenienza di un’auto ibrida.

Scopri tutti i segreti sulle motorizzazioni del futuro presso il loro stand espositivo che si terrà al centro commerciale Gli Orsi da lunedì 2 a domenica 8 settembre. Scopri la nuova Kona elettrica, Ioniq ibrida e Tucson ibrida insieme ai ragazzi Driving Project, che per l’occasione ti racconteranno tutto quello che c’è da sapere su queste nuove motorizzazioni.  Prenota un test drive lasciando i tuoi contatti e scopri se potrà essere l’auto giusta per te!

Inoltre acquistando una vettura ecosostenibile da Motor Assauto, concessionaria Hyundai del gruppo Nuova Assauto a Gaglianico, contribuirai al benessere della nostra città. Infatti per ogni auto ecologica immatricolata Motor Assauto si impegnerà a piantare un albero.

SCOPRI IL MONDO HYUNDAI SUL SITO DELLA CONCESSIONARIA ( https://bit.ly/345BmUN )

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore