/ Fashion

Fashion | 01 settembre 2019, 07:00

Mostra del Cinema di Venezia, Alberto Barbera sul red carpet indossa Cerruti

Mostra del Cinema di Venezia, Alberto Barbera sul red carpet indossa Cerruti

Alberto Barbera, direttore artistico della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, per il red carpet della 76esima edizione della kermesse, veste uno smoking realizzato con un tessuto della linea I PARTY del Lanificio F.lli Cerruti 1881. Già protagonista del progetto SIX FOR SIX, presentato allo scorso Pitti Immagine Uomo di giugno, Alberto Barbera, biellese di origine, è ambasciatore dell’eleganza del Lanificio di Via Cernaia 40.

Alla domanda di rito dei giornalisti sul suo rapporto con lo smoking, Barbera dichiara “[…] Ne ho ormai una collezione, Prada, Armani, Trussardi. Cerruti quest’anno me ha fatto uno su misura, bellissimo”. Il tessuto in questione è un lana e mohair che appartiene alla linea I PARTY, una selezione di stoffe per smoking e dinner jacket, adatte per le serate più importanti, ma anche per chi ama vestire il giorno con personalità e con un tocco di classe.

Un rapporto, quello di Cerruti con il cinema, che ha visto negli anni i più importanti attori di Hollywood vestire la disinvolta eleganza dei tessuti di qualità. Nel 1985 Cerruti “veste” il suo primo film Hollywoodiano: Il Gioiello del Nilo che ha come protagonista Michael Douglas; dal 1987 Cerruti continua a curare l’abbigliamento dei divi in numerosi film di Hollywood tra cui ancora Michael Douglas nei panni di Gordon Gekko, l’avido speculatore di borsa nel film Wall Street e successivamente sempre Douglas in Basic Instinct; ma anche Tom Hanks in Philadelphia, Jack Nicholson in Le streghe di Eastwick, Richard Gere in Pretty Woman, Marcello Mastroianni in Prêt-à-Porter, Clint Eastwood in The Line of Fire, Christian Bale in American Psycho, Sean Penn in Hurly Burly, Hugh Grant in Bitter Moon, Harrison Ford in Sotto il segno del pericolo.

Comunicato Stampa Cerruti - bb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore