/ CRONACA

CRONACA | 15 agosto 2019, 12:00

Incendio a Gaglianico - Le nuove analisi di Arpa e le immagini dei Vigili del fuoco VIDEO

Secondo l'Agenzia regionale per la protezione ambientale, gli inquinanti risultavano presenti in concentrazioni rilevabili solo nella zona più prossima all’incendio. Intanto prosegue il monitoraggio della zona da parte dei Vigili del fuoco

incendio gaglianico

Un'immagine delle operazioni di spegnimento

Sono state completate ieri, 14 agosto, le analisi di Arpa dei campioni di aria prelevati mediante canister per ricerche più approfondite e ad ampio spettro (idrocarburi alifatici e aromatici, composti clorurati, composti ossigenati). "Gli esiti indicano, come già per i monitoraggi effettuati con strumentazione portatile e per i campioni analizzati il 13 agosto, che gli inquinanti risultavano presenti in concentrazioni rilevabili solo nella zona più prossima all’incendio" si legge nella nota di Arpa.

I canister sono stati prelevati nel corso dell’incendio e nei comuni di Biella (zona Sud), Candelo, Benna, Occhieppo Inferiore, Mongrando e Borriana. "Appena saranno disponibili ulteriori informazioni - scrive Arpa - verrà pubblicato un nuovo aggiornamento".

Intanto le operazioni dei Vigili del fuoco sull'incendio proseguono senza sosta: al momento risultano ancora operative due squadre, che si stanno occupando dello smassamento del materiale rimasto e del monitoraggio della zona. La struttura è ormai fuori pericolo.

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore