/ CRONACA

CRONACA | 13 agosto 2019, 17:02

Incendio Gaglianico - "Inquinanti in concentrazione non superiore ai limiti". La conferma di Arpa

Effettuati canister campioni e monitoraggio a Sandigliano, Ponderano e Mongrando, Biella (zona Ospedale), Candelo e due punti sulla strada Trossi in vicinanza dell’impianto.

Foto Studio Fighera

Foto Studio Fighera

A metà pomeriggio odierno è giunta la comunicazione dell'Arpa Piemonte (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale) indicano nei monitoraggi eseguiti in queste ore, valori di inquinanti non superiori ai limiti. Per la diossina il procedimento richiede un tempo maggiore quindi i risultati si sapranno solo la prossima settimana. Ecco di seguito il comunicato di Arpa.

"In seguito all'incendio che si è sviluppato nella ditta Bergadano di Gaglianico, nel tardo pomeriggio di ieri e nella giornata di oggi sono proseguiti i monitoraggi dell’aria per la ricerca di composti organici volatili mediante strumentazione portatile che non hanno evidenziato la presenza di inquinanti in concentrazioni superiori ai limiti di rilevabilità strumentale. I punti di monitoraggio ieri sono stati Sandigliano, Ponderano e Mongrando, mentre oggi  sono stati effettuati rilievi anche su ulteriori aree: Biella (zona Ospedale), Candelo e due punti sulla strada Trossi in vicinanza dell’impianto incendiato.

Nel corso dell'incendio inoltre erano stati effettuati con i canister campioni di aria da sottoporre ad analisi di laboratorio per ricerche più approfondite e ad ampio spettro (idrocarburi alifatici e aromatici, composti clorurati, composti ossigenati). Gli esiti pervenuti oggi indicano, come già per i monitoraggi effettuati con strumentazione portatile, che tracce di inquinanti risultavano presenti solo nella zona più prossima all’incendio.

Stamattina si è concluso il campionamento delle diossine e i prelievi sono stati inviati ai laboratori di analisi dell’Agenzia. Per questi inquinanti le analisi laboratoristiche richiedono tempi più lunghi e i risultati si sapranno la prossima settimana. Appena saranno disponibili ulteriori informazioni verrà pubblicato un nuovo aggiornamento".

comunicato arpa - f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore