/ SPORT

SPORT | 26 luglio 2019, 07:20

Ufficiale Virtus Biella - Cristina Mariottini ancora in nerofucsia

Cristina Mariottini in azione di gioco

Cristina Mariottini in azione di gioco

Non si può essere troppo scontati quando si tratta di rinnovo con il super palleggio nerofucsia, Cristina Mariottini. E invece la forte giocatrice di Chiavazza affronterà l'avventura in B1, sempre al PalaSarselli. "Il club è lieto di annunciare il proseguimento del rapporto con la giocatrice Cristina Mariottini anche per la prossima stagione 2019/2020 -scrive il comunicato della società-. Il palleggio nerofucsia si appresta a giocare la sua quarta stagione consecutiva al PalaSarselli. La giocatrice, nata e cresciuta a Chiavazza, ha mosso i primi passi del volley nel nostro settore giovanile. Quest'anno il nostro coach l'ha definita la migliore nel suo ruolo. I palloni delle tante vittorie sono passati tutti dalle sue mani, così come una buona fetta della promozione in B1. In bocca al lupo Cri!"

Le parole di Cristina Mariottini. "Sono contenta del rinnovo. Per me è un'emozione indescrivibile giocare e rappresentare la mia Chiavazza. Ho iniziato con le giovanili alla Virtus poi, dopo diverse esperienze, sono tornata in nerofucsia da tre anni e mi appresto con orgoglio a disputare la mia quarta stagione consecutiva. Quando mai ti capita una B1 sotto casa... L'abbiamo vinta meritatamente, adesso è arrivato il momento di goderci questa categoria. Si alza il livello di gioco e sarà difficile, praticamente nessuna di noi, tranne Fornara, ha giocato in questo campionato di B1. Una cosa è certa, la grinta non ci mancherà. Spero che il PalaSarselli, che ci ha dato una spinta enorme durante la stagione appena conclusa, si riempia sempre più. Grazie ai tanti tifosi, a loro dico di rimanere appassionati alla nostra squadra e di seguirci sempre come hanno fatto fino ad oggi". 

Il commento di coach Maurizio Venco. "Un rinnovo fondamentale e la società ha puntato molto su Mariottini. Non credo abbia ancora trovato la sua categoria ideale e può fare di più. Quest'anno ha disputato una stagione di altissimo livello, la migliore palleggiatrice del campionato. Se lavora bene può esserle stretta anche questa categoria; il suo potenziale non si è ancora neanche visto per metà. Abbiamo puntato su Cristina, sicuramente anche per il futuro. Non è facile da trovare sul mercato una giocatrice simile". 

comunicato f.f.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore