/ ECONOMIA

ECONOMIA | 22 luglio 2019, 07:00

Le imprese artigiane italiane in Cina, ufficializzato l'accordo tra Itaway e Confartigianato Biella

Le imprese artigiane italiane in Cina, ufficializzato l'accordo tra Itaway e Confartigianato Biella

L'esclusiva nazionale sul reclutamento di imprese artigiane di autentico made in Italy in Cina. Questo il risultato dell'accordo stipulato a fine maggio a Wuhan tra la società Itaway e Confartigianato Biella e formalizzato lo scorso martedì 16 luglio proprio nella sede di Confartigianato in via Galimberti. Allora era stato proprio il nostro quotidiano online Newsbiella a fare da tramite tra la società cinese e l'associazione biellese, in seguito al viaggio a Wuhan a giugno 2018.

La collocazione delle imprese è prevista ad Hannan, nuovissimo quartiere di Wuhan che conterà 250mila abitanti, due linee di metropolitana e tutti i servizi di una città moderna nella quale Itaway avrà degli edifici adibiti all'artigianato italiano di qualità. Le aziende saranno selezionate da Confartigianato con dei punti vendita di prodotti realizzati in Italia, in assenza di costi di locazione per circa un anno per le imprese interessate ed aderenti.

"Dal mese di settembre - precisa il direttore della Confartigianato biellese Massimo Foscale - saranno organizzati in tutta Italia incontri con imprese interessate ad approfondire il progetto".

Redazione B.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore