/ EVENTI

EVENTI | 21 luglio 2019, 12:46

Questa sera alle 18 all'Accademia Perosi torna il violinista Rimonda insieme alla figlia Giulia Maria

“Padre e figli” sarà il tema del concerto che prevede l’interpretazione da parte del duo, insieme alla Camerata Ducale, dei concerti di Johann Sebastian Bach e del secondogenito, Carl Philipp Emanuel Bach.

Questa sera alle 18 all'Accademia Perosi torna il violinista Rimonda insieme alla figlia Giulia Maria

Uno speciale “fuori stagione” per i concerti dell’Accademia Perosi, domenica 21 luglio alle ore 18.00 nella Sala concerti al I piano. Torna a Biella Guido Rimonda, uno dei più conosciuti violinisti della sua generazione, artefice della riscoperta e della valorizzazione di G.B. Viotti, questa volta insieme alla figlia Giulia Maria che, proprio all’Accademia Perosi, sta completando il percorso di perfezionamento sotto la guida del M° Pavel Berman. “Padre e figli” sarà il tema del concerto che prevede l’interpretazione da parte di Guido e Giulia Maria Rimonda, insieme alla Camerata Ducale, dei concerti di Johann Sebastian Bach e del secondogenito, Carl Philipp Emanuel Bach.

Dei 20 figli di J.S. Bach solamente nove gli sopravvissero. Tra questi Carl Philipp Emanuel, che divenne un musicista molto apprezzato durante la seconda metà del XVIII secolo. «Bach è il padre, noi siamo i figli» disse Mozart riferendosi a proprio a quest’ultimo. Dopo aver frequentato la Thomasschule di Lipsia e la facoltà di legge dell’Università di Francoforte sull’Oder, dal 1740 al 1767 Carl Philipp Emanuel fu al servizio di Federico II il Grande come clavicembalista e dal 1767 direttore di musica nelle chiese di Amburgo. Fu abile compositore e si dedicò in particolare alla musica strumentale con sinfonie, concerti, musica da camera e pezzi per strumento a tastiera.Suonare “uniti nell’amore e nella musica per dare una interpretazione delle musiche di Bach unica ed emozionante” è l’intento con il quale è nato il progetto che Guido e Giulia Rimonda presentanno domenica pomeriggio al Perosi.Il programma completo e i biglietti sono disponibili su www.accademiaperosi.org

comunicato f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore