/ SPORT

SPORT | 20 luglio 2019, 18:09

Motocross: Il Cmr Cossato tre volte sul podio in trasferta

I ragazzi del CMR di Cossato: da sinistra Mattia Masoni, Alberto Pavesi, Davide Breglia, Marco

I ragazzi del CMR di Cossato: da sinistra Mattia Masoni, Alberto Pavesi, Davide Breglia, Marco

La trasferta in quel di Casale Monferrato è stata decisamente positiva per il Team cossatese Cmr che ha piazzato tre dei suoi cinque piloti a podio. Migliore non poteva essere il debutto dell’esordiente Gionata Ferrario di Bioglio su KTM che dopo lo stop dovuto all’infortunio invernale si è presentato in gran forma conquistando la pole position in qualifica. Due partenze non brillanti lo hanno costretto sia in gara 1 che in gara 2 ad impegnarsi in rimonte che lo hanno portato a chiudere rispettivamente al secondo e al terzo posto. Gionata ha così conquistato il secondo posto assoluto di categoria e il suo primo podio in carriera entrando al 55° posto in campionato.

Nella categoria sport aveva già ben debuttato a Malpensa il Cossatese Simone Gasparini ma a Casale ha addirittura fatto meglio. Dalla diciannovesima posizione della qualifica è subito riuscito a portarsi sulle prime posizioni tenendo il passo dei primi chiudendo gara 1 al quarto posto. In gara 2 Simone è scattato subito in testa e ha condotto in sella alla sua KTM gran parte della manche per poi chiudere secondo. Ha così ottenuto il terzo posto assoluto di categoria conquistando il suo primo podio stagionale e salendo al 19° posto in campionato.

Un Breglia scatenato ha animato la categoria Expert. Partito dalla diciasettesima posizione della qualifica in gara 1 Davide si è trovato in mezzo al gruppo nel quale ha dovuto lottare e non gli ha consentito di andare oltre la ventiduesima posizione. In gara 2, dopo una buona partenza, Davide ha fatto una piccola scivolata nelle prime fasi della gara. Risalito in sella alla sua Yamaha in ultima posizione ha dato spettacolo effettuando 18 sorpassi chiudendo infine in quattordicesima posizione. 19° posto assoluto di categoria e 9° posto in campionato. Nella Master, oltre ai due piloti CMR della KTM Filippo Muraca e Nicholas Seris ha preso il via anche il loro allenatore Michael Mercandino. Muraca, qualificato secondo ha impiegato parecchi giri di gara 1 per liberarsi di un paio di avversari e ha dovuto chiudere al quarto posto. In gara 2 è scattato bene fin da subito e ha chiuso al terzo posto. Ottiene un terzo posto assoluto importante che gli consente di mantenere la 2° posizione in campionato.

Il giovanissimo Seris, qualificato al nono posto, sta iniziando a familiarizzare con la nuova categoria e con gli avversari con i quali ha lottato in entrambe le manche. Un dodicesimo posto in gara 1 e un ottimo settimo posto in gara 2 gli hanno consentito di chiudere nono assoluto che gli vale l’8° posizione in campionato. Il loro allenatore Mercandino ha ottenuto la pole position in qualifica e il secondo posto in gara 1 ma soprattutto la soddisfazione di vedere l’impegno e i risultati dei suoi piloti direttamente in gara.

“E’ stata una giornata positiva per tutti i ragazzi che li ripaga dei sacrifici e dell’impegno che mettono in questo sport” ha spiegato il Team Manager e motorista Marco Coradin, “ma credo che questi risultati si ottengano non solo con il lavoro del team ma anche grazie a un clima positivo nel box tra i piloti, il loro allenatore Michael, il nostro meccanico di pista Alberto Pavesi e gli stessi genitori dei piloti, a tutti loro devo fare i miei complimenti e ringraziamenti”.
Il Team CMR torna in pista per la quinta prova del Campionato Motoasi MX2 questa domenica sul tracciato sabbioso di Chignolo Po (PV) dove si chiuderà la prima metà della stagione agonistica 2019.

Comunicato Stampa Cmr - bb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore