/ SPORT

SPORT | 16 luglio 2019, 08:00

Tre Moschettieri Ironbiellesi all’IM di Vitoria "Gasteiz"

I risultati di IronBiella al Triathlon Olimpico di Recco e Triathlon Sprint di Ledro dove spicca l'argento di Ludovica Massa nella categoria S1.

Tre Moschettieri Ironbiellesi all’IM di Vitoria "Gasteiz"

Quando c’è una gara dura, molto dura, in giro per il mondo, eccoli, si presentano i Tre Moschettieri delle Ultra-Fatiche. Questa volta i bianco-azzurri  Stefano Pozzo, Franco Varesio e Danilo Zambon, caricata la loro auto e pronti ad una massacrante trasferta di più di 1.200 km, si sono presentati nei lontani e bellissimi Paesi Baschi per la straordinaria avventura dell’ IronMan di Vitoria (Gasteiz in lingua basca). Ottima la loro prestazione, tutti Finisher in una gara che ha visto più di 1.500 partecipanti, molto sentita nonostante la I° edizione, tappa del prestigioso circuito IronMan.

Ecco i tempi: Stefano Pozzo ha chiuso in 12h e 20’ (ottimo per “ l’Omo de Fero”  il  nuoto al passo di 2’03”/100m), Franco Varesio (al suo 6° IM concluso!) ha fermato il crono in 14h e 49’ e Danilo Zambon (anche lui sempre protagonista nei  70.3 e negli IM completi) ha completato la sua fatica in 14h e 25’. Sentiamo Stefano Pozzo, uno che di grandi fatiche se ne intende: “ Nuoto molto impegnativo, mare con molte correnti, Bici dura, con molte variazioni altimetriche comunque una bellissima esperienza fatta con amici in un contesto meraviglioso”. 

Triathlon Olimpico di Recco e Triathlon Sprint di Ledro

Domenica 14 luglio erano di scena due appuntamenti classici del Triathlon italiano: Il Triathlon Olimpico di Recco ed il Triathlon Sprint di Ledro. A Recco nel classico “Olimpico”, molto buona la prova di Elis Gassino, sempre protagonista nelle gare molto dure, che si è trovato a proprio agio in 2° e 3° frazione, per lui un significativo 52° posto assoluto ed un 7° posto nella categoria M2, con la ciliegina di una run fantastica under i 40 minuti, veramente di alto livello la sua gara in preparazione all’IronMan di Copenaghen. Lo ha seguito, uno dei decani del Triathlon biellese, anche lui sempre protagonista in prove con coefficiente di difficoltà elevato: Stefano Massa.

Stefano, reduce da una settimana terribile con forti problemi di coliche, con caparbietà ha disputato nonostante tutto una grande frazione di nuoto (21’ il suo tempo in un mare agitato e con correnti), una buona bici (molto dura con dislivelli importanti e discese mozzafiato) ed ha chiuso bene, nonostante i suoi problemi tendinei e di coliche con la run. Per lui su ben 600 partecipanti un 155° posto assoluto di rilievo, nonostante i problemi di salute,  ed un prestigioso 16° posto nella combattutissima ed affollatissima categoria M3.

Da segnalare l’ottimo Argento di categoria S1 e 25° assoluta per la figlia, biellese d’origine e d’adozione, Ludovica Massa, anch’essa sempre al top in gare difficili ed impegnative. Al lago di Ledro in Trentino, per il “Ledroman”  uno Sprint oramai con numeri pazzeschi (1050 iscritti a testimonianza della crescita esponenziale del movimento), in una location da favola, erano presenti ben 5 atleti biellesi. Ha brillato, in un continuo crescendo di condizione, Marco Logoteta che ha ottenuto il 72° posto assoluto (13° tra gli M1) in una gara con alto tasso tecnico e qualitativo dei partecipanti, con tre frazioni molto positive, molto buona la run finale corsa in poco più di 19’ su un terreno molto duro e con diverse variazioni altimetriche, per lui l’ottimo tempo finale di 1h e 10’.

Lo ha seguito, 1 h e 15’ Alberto Angelino, molto bene per lui la frazione in bike, 203° assoluto (21° tra gli M2). A seguire troviamo un ottimo Angelo di Franco, che nonostante un numero di partenza molto alto (n° 940 in quanto alla prima stagione agonistica e quindi privo di rank nazionale) ha scalato tantissime posizioni chiudendo 301°, per lui un tempo molto buono nella terza frazione podistica. Seguono nella classifica Andrea Frassati (322° posto), anche per lui buona la run, e Alberto di Santo in 668° posizione.

 

comunicato f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore