/ ECONOMIA

ECONOMIA | 15 luglio 2019, 12:58

L'amministrazione Corradino premia 329 famiglie numerose: 30 mila euro per calmierare la Tarip

I nuclei con oltre tre figli minori potranno rivolgere domanda alla Seab per il contributo di agevolazione. Possono richiederlo tutti senza distinzioni di reddito.

L'amministrazione Corradino premia 329 famiglie numerose: 30 mila euro per calmierare la Tarip

30 mila euro di contributo, a sostegno delle utenze domestiche residenti a Biella, sono stati stanziati dall'amministrazione Corradino per calmierare i costi della Tarip. Alla famiglia, uno dei cardini della campagna elettorale di Fratelli d'Italia, arriverà un aiuto per il pagamento delle bollette dei rifiuti. A poter utilizzare l'incentivo saranno 329 nuclei residenti in città: 273 con tre figli, 45 con quattro, 8 con cinque, 2 con sei e 1 con sette. La somma destinata a figlio minore sarà di 32,60 euro, poco meno di 100 euro per chi ha 3 figli minorenni. "In un periodo di calo demografico e di economia stagnante, senza entrare nel merito dell'Imu vero danno e disincentivo d'investimento sugli immobili, questo nostro contributo è indipendente dal reddito di ciascun nucleo famigliare -commenta l'assessore all'ambiente, Davide Zappalà-. Siamo convinti che un imprenditore con 3 o 4 figli dia ricchezza alla Nazione e per questo un ente pubblico debba riconoscerlo. Una decisione, questa, che ci rasserena dal reddito di cittadinanza, del quale le famiglie più bisognose possono utilizzare". Per ottenere il contributo (basta essere in regola con i pagamenti delle precedenti bollette) il capo famiglia potrà presentare agli uffici Seab regolare richiesta d'agevolazione entro il 30 settembre 2019, termine ultimo per la domanda. 

Fulvio Feraboli

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore