/ CRONACA

CRONACA | 14 luglio 2019, 08:43

Possibile aggressione al capotreno ma alla fine si tratta di una spinta

Possibile aggressione al capotreno ma alla fine si tratta di una spinta

Ha fatto scattare l'allarme la segnalazione ai carabinieri di Biella da parte della Polizia Ferroviaria per una aggressione, sul treno in arrivo alla stazione San Paolo delle 8,15 di ieri, subita dal capotreno da parte di un extracomunitario. I militari hanno identificato un nigeriano di 27 anni residente a Torino e ascoltato la versione del 31enne dipendente di Trenitalia. Probabilmente lo stesso 31enne si sarebbe spaventato, telefonando così alla Polfer, per una spinta ricevuta dall'africano durante la fase di partenza del treno. A quanto appurato dai carabinieri di Biella si tratterebbe solo di una spinta e non di un'aggressione.

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore