/ SPORT

SPORT | 11 luglio 2019, 08:21

Secondo acquisto per la Virtus Biella: arriva una ex Busto e Pro Patria Milano

Giorgia Walther

Giorgia Walther

Accordo con la giocatrice Giorgia Walther, 17 anni, 186 centimetri di altezza, schiacciatrice in arrivo dalla Pro Patria Milano. Ecco servito il secondo acquisto della società di Chiavazza in vista della stagione 2019/2020. Walther ha iniziato a praticare con maggiore frequenza il volley, in terza media, e prima della Pro Patria Milano è stata due anni alla Yamamay Busto. Originaria di Cannobio nella provincia del Verbano Cusio Ossola, a settembre frequenta la quarta liceo linguistico e il prossimo anno andrà a scuola in via Addis Abeba a Biella, all'istituto G. & Q. Sella. La giocatrice sarà alla corte di coach Maurizio Venco sia per la prima squadra in B1 che per l'under 18 come banda anche se ha un trascorso come opposto nel biennio di Busto Arsizio. La società dà il benvenuto a Giorgia e le augura in bocca al lupo e buon lavoro.  

Le prime parole in nerofucsia di Giorgia Walther. "Non vedo l'ora di iniziare a giocare con la maglietta della Virtus. Anni indietro ho conosciuto il PalaSarselli ma non per la pallavolo, per la ginnastica ritmica. Avevo accompagnato alcune mie amiche ad una gara e in questi giorni, quando sono ritornata a Chiavazza, ho riconosciuto subito il palazzetto. In campo pallavolostico conosco Biella per l'impresa della promozione in B1. Ho visto, grazie a ReteBiell, il match da casa mia, era Gara 3 contro Pavic Romagnano e alla fine è stato un vero tripudio. Onestamente non mi aspettavo un pubblico, un tifo così esaltante.  E poi vederlo in televisione è stato qualcosa di veramente emozionante. In quel periodo non sapevo ancora la mia destinazione futura, adesso che ho la certezza di giocare al PalaSarselli, sono felicissima, non vedo l'ora di iniziare la preparazione e godermi dal vivo questo pubblico". 

Il commento del direttore sportivo Franco Vecco Garda. "Walther è una under 18 in arrivo dalla Pro Patria Milano, una ragazza dal profilo interessante; è giovane e dovrà lavorare molto ma sarà utilissima alla causa della B1 ma altrettanto a quella della under 18. Siamo contenti di averla a Chiavazza insieme a noi".  

comunicato f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore