/ CRONACA

CRONACA | 11 luglio 2019, 16:46

Avvocato della Basilicata incassa migliaia di euro, sorelle della Valle di Mosso truffate per una casa al mare in vendita

Il professionista si sarebbe poi reso irreperibile alle venditrici. Per lui la querela per truffa.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Hanno deciso di mettere in vendita la casa in Basilicata e avrebbero dato il mandato ad un noto avvocato che dopo essersi intascato qualche migliaia di euro a titolo di caparra, si sarebbe reso irreperibile. La vicenda è capitata a due donne residenti nella Valle di Mosso, proprietarie di una casa al mare, e ora potrebbe essere scattata la denuncia ai carabinieri per truffa. Le sorelle, consigliate da un amico biellese, avrebbero "sborsato" qualche migliaio di euro per incaricare l'avvocato nella vendita della residenza estiva. Trascorse diverse settimane le proprietarie avrebbero tentato più volte di contattare l'avvocato pugliese per capire come stessero procedendo le eventuali trattative di vendita. Senza però risposta dal professionista resosi irreperibile. A quel punto alle due donna non sarebbe rimasto altro che rivolgersi ai carabinieri per la possibile querela. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore