/ Fashion

Fashion | 22 giugno 2019, 10:58

La 52a edizione di Filo presentata a Parigi, Biella, Milano e Prato

filo

Un'immagine della presentazione di Filo a Biella - Foto Fighera

Si è concluso giovedì a Prato il road-show per la presentazione della 52a edizione di Filo. Gli incontri – con tappe a Parigi, Biella e Milano prima di arrivare a Prato - sono stati un successo, con una partecipazione al di là delle aspettative di espositori, professionisti del settore e giornalisti.

L’attenzione degli operatori verso Filo si spiega con il ruolo preciso che il Salone ha conquistato negli anni nel panorama fieristico internazionale. Per la 52a edizione si aggiunge tuttavia un ulteriore tassello: l’avvio di FiloFlow, il progetto sostenibilità di Filo.

Nel tracciare un bilancio dei quattro incontri del road-show di giugno 2019, Paolo Monfermoso, responsabile di Filo, afferma: “Il road-show di Filo ci dà l’occasione di interloquire in modo diretto con tutte le figure professionali che partecipano a Filo. Da Biella e Prato ricaviamo stimoli e suggerimenti che ci offrono un quadro completo delle esigenze delle aziende espositrici. A Milano, oltre agli espositori della Lombardia e del Veneto, incontriamo anche molti dei giornalisti che seguono con interesse e continuità il nostro Salone e ciò ci permette di comunicare a una platea più allargata i contenuti e le novità di Filo. Parigi è invece fondamentale per l’obiettivo di una sempre maggiore internazionalizzazione di Filo, in particolare sul lato dei visitatori”.

Per quanto riguarda in particolare il road-show appena concluso Monfermoso sottolinea: “In tutti e quattro gli incontri, abbiamo registrato un grande interesse del pubblico verso il progetto FiloFlow. Si tratta di un progetto di tracciatura della filiera, che vuole mettere in evidenza e valorizzare i processi di produzione e i prodotti sostenibili realizzati dalle nostre aziende espositrici. Gli espositori di Filo hanno accolto con entusiasmo il progetto, con un numero di adesioni che è già adesso superiori alle nostre aspettative. Nella nostra concezione, la sostenibilità non può che essere realizzata in un’ottica di filiera, perché solo così si può garantire la completa tracciabilità dei prodotti. E il rafforzamento della filiera è anche l’obiettivo delle sinergie che Filo ha da tempo instaurato con Sistema Moda Italia e con Milano Unica. Per quanto riguarda quest’ultima, Filo sarà di nuovo presente all’edizione del 9-11 luglio nello spazio all’Area Tendenze di Milano Unica, con una installazione attraverso la quale proporremo i temi di tendenza e i filati presentati all’edizione di febbraio 2019 di Filo. Con l’avvio del progetto FiloFlow, poi, iniziamo una più stretta collaborazione con Acimit, l’Associazione dei costruttori italiani di macchinario per l’industria tessile: riteniamo infatti che non si possa parlare di sostenibilità del processo produttivo senza includervi i macchinari. Il primo passo della collaborazione sarà la presenza di Filo alla conferenza stampa di Acimit nell’ambito di Itma a Barcellona”.

Conclude Monfermoso: “Naturalmente, tra le sinergie, un ruolo preminente ha quella con Ice-Agenzia, che negli anni ci ha permesso di ampliare il ruolo internazionale del Salone. Il nostro obiettivo è ora quello di coinvolgere sempre più gli espositori nell’individuare i buyer internazionali da invitare a Filo, in modo da renderla sempre più una efficace piattaforma d’affari”.

Un’ampia parte degli incontri di Parigi, Biella, Milano e Prato in vista della 52a edizione di Filo è stata dedicata alla presentazione delle proposte sviluppo prodotto elaborate da Gianni Bologna, responsabile creatività e stile del Salone, dal titolo “Metamorfosi”. Spiega Gianni Bologna «Oggi stiamo vivendo non tanto un’epoca di cambiamenti quanto un cambiamento d’epoca, di passo e di parametri. Per questo, dedichiamo le proposte di sviluppo prodotto al tema delle “Metamorfosi” (forse il grado massimo possibile di armonia), con l’intento di mettere in luce l’idea di compenetrazione e di interazione tra esseri e cose».

L’appuntamento con la 52a edizione di Filo è per i giorni 25 e 26 settembre 2019 al Palazzo delle Stelline di Milano.

Comunicato Stampa Filo - bb

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore