/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 20 giugno 2019, 09:30

Biella nella rosa dei 4 in corsa per Unesco creative cities con il sostegno della comunità sarda

nuraghe città creativa

È ufficiale: Biella è nella rosa delle 4 città italiane in corsa per il titolo di Creative City UNESCO 2019, ovvero fra le città formalmente candidate all’ingresso nella prestigiosa rete mondiale di 180 città del mondo che lavorano, sotto l’egida UNESCO, a progetti condivisi ispirati a cultura e creatività.

Attualmente in Italia fanno parte della rete solo Alba (Gastronomia), Fabriano (Crafts&Folk Art), Roma (Cinema), Parma (Gastronomia), Torino (Design), Milano (Letteratura), Pesaro (Musica), Carrara (Crafts&Folk Art).La decisione di promuovere Biella è stata ufficializzata lo scorso 17 giugno dalla Commissione Nazionale Italiana per L’UNESCO che, in sede plenaria a Roma, ha scelto per rappresentare l’Italia le città di Biella, Como (entrambe settore Crafts&Folk Art), Trieste (Letteratura) e Bergamo (Gastronomia), proponendole al vaglio di Parigi.

Solo due delle quattro città, infatti, potranno raggiungere il titolo ufficiale con una formale proclamazione a novembre nella sede centrale di UNESCO.Il Circolo Culturale Sardo Su Nuraghe e la Comunità sarda biellese, con i suoi oltre 6.000 cittadini, è fra gli attivi sostenitori della Candidata Biella, che è riuscita a battere, in questa prima selezione nazionale, concorrenti del calibro di Firenze.

a.b. (Su Nuraghe Biella)

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore