/ SPORT

SPORT | 18 giugno 2019, 08:54

Pioggia di medaglie per La Marmora

Alessio Conterio alla Coppa dei Campioni un oro ed un bronzo. La sezione Team Ability con Nicole Orlando, Chiara Zeni e Riccardo Bora in atletica quattro ori, un argento ed un bronzo

la marmora ginnastica

Sabato e domenica a Fermo si è svolta la seconda prova della Coppa Campioni a cui ha partecipato Alessio Conterio, ginnasta Juniores della Società La Marmora, scelto dal Direttore Tecnico Nazionale insieme ad altri quaranta ginnasti tra Juniores e Seniores. Alessio ancora dolorante per uno stiramento procuratosi durante un allenamento della nazionale giovanile, non ha potuto gareggiare a tutti gli attrezzi ed ha dovuto, suo malgrado, rinunciare al volteggio ed al corpo libero.

L’obiettivo quindi per questa gara non poteva essere il podio nella classifica all-around ma la conquista della finale di specialità dei migliori sei Juniores d’Italia in uno o più attrezzi. “Alessio è riuscito nel suo intento – spiegano - e domenica ha gareggiato a tre dei quattro attrezzi presentati in qualificazione e stringendo i denti ha conquistato l’oro alle parallele, il bronzo alla sbarra e, sfinito per il dolore e per i 40° in palestra nell’ora più calda della giornata, si è dovuto accontentare del quinto posto agli anelli che poteva essere oro se non avesse fatto un errore nell’arrivo al termine dell’esercizio. Le medaglie che Alessio ha vinto serviranno al direttore tecnico per rendersi conto che su un ragazzo come lui la Federazione Ginnastica può contare. Lo vedremo tra una settimana al primo allenamento estivo della nazionale giovanile”.

Contemporaneamente a Macerata erano di scena i tre campioni lamarmorini della sezione Team Ability Il campionato assoluto e di categoria di atletica ha visto primeggiare Nicole Orlando al peso ed al salto in lungo con due ori che le assicurano la partecipazione agli Europei. Non da meno è stata Chiara Zeni che ha conquistato l’oro nel salto in lungo Juniores ma, ancor meglio l’argento, dopo Nicole, nell’assoluto sempre al salto in lungo.

Infine il capitano della La Marmora Riccardo Bora ha vinto nel lancio del giavellotto ed ha conquistato la medaglia di bronzo nel lancio del disco. E’ stata proprio una bella gara per questi tre atleti del Team Ability che salendo sul gradino più alto del podio ben quattro volte hanno potuto onorare, nel cantare l’Inno d’Italia a loro dedicato, la loro Società e la loro città.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore