/ COSTUME E SOCIETÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

COSTUME E SOCIETÀ | 11 giugno 2019, 07:00

“Grazie Gregorio”, una borsa di studio in memoria del giovane biellese morto in Danimarca

L’organizzazione YFU Italia, specializzata in viaggi all’estero per studenti, ha presentato qualche giorno fa l’iniziativa in ricordo Gregorio Messin, che era partito con loro per la Danimarca ma non è riuscito a tornare

messin

Gregorio Messin

Borsa di Studio “Grazie Gregorio”. È stata istituita da YFU - Youth for Understanding Italia, l’organizzazione no profit specializzata in scambi interculturali e di studio all’estero per studenti delle superiori di durata annuale, semestrale e trimestrale.

Gregorio Messin era di Ronco e aveva 17 anni, è morto lo scorso novembre in Danimarca a seguito di un malore, era partito per un anno proprio insieme a YFU.

La sezione italiana dell’organizzazione internazionale YFU, che conta scambi di studenti in oltre 50 paesi del mondo, ha incontrato amici di Gregorio e famiglie interessate all’iniziativa qualche giorno fa: in quell’occasione ha presentato proprio il progetto “Grazie Gregorio”. Con la borsa di studio intitolata al ragazzo, YFU Italia ha deciso di devolvere 500 euro a 5 famiglie del Biellese che decideranno di ospitare uno studente diretto in Italia tramite l’organizzazione.

Per chi fosse interessato a diventare una famiglia ospitante, contattare il responsabile dell’area, Paola, al numero 3487807900 o alla mail p.gulden@yfuitalia.org o l’ufficio di Milano di YFU Italia al numero 0280676700 o per mail: info@yfuitalia.org.

Leggi anche: http://www.newsbiella.it/2018/11/19/leggi-notizia/argomenti/cronaca-5/articolo/unanima-bella-muore-a-17-anni-il-biellese-gregorio-messin.html

a.z.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore