/ Basso Biellese

Che tempo fa

Cerca nel web

Basso Biellese | 27 maggio 2019, 07:20

Cavaglià: Gli studenti d'inglese festeggiano la fine dell'anno accademico FOTO

Foto Roberto Canova

Foto Roberto Canova

“All we are saying is give Peace a Chance” ovvero “Tutto ciò che diciamo è date una possibilità alla pace” è stato il motivo conduttore della serata del 20 maggio quando gli studenti dei corsi di inglese UPBEduca di Cavaglià hanno festeggiato la fine dell’anno accademico.

A 50 anni dalla protesta pacifista, si è ricreata nella sala della festa  la scena del Bed-in in cui John Lennon e Yoko Ono hanno aperto la loro stanza d’albergo a fotografi e giornalisti per sensibilizzare il mondo al tema della pace. Alle canzoni dei Beatles cantate dai corsisti accompagnati dalla musica degli Alice Castle si sono alternati momenti di danza tradizionale inglese e domande sotto forma di Quiz per testare la conoscenza della storia dei Fab4 e dei loro brani.

“Tutte le idee per la caratterizzazione della festa” spiega la teacher Bruna Beltrami “sono nate durante la gita in Inghilterra con i corsisti. A Manchester abbiamo assistito alle esibizioni di Morris Dances per le strade in occasione della festa nazionale di questi balli e a Liverpool  abbiamo visitato i luoghi legati ai Beatles in particolare ci ha ispirati la mostra Double Fantasy John and Yoko al Museo Nazionale proprio il giorno del cinquantesimo anniversario dal loro Bed-in” La festa si è svolta in un clima di allegria caratterizzato dal solito spirito amichevole che contraddistingue gli studenti dei vari corsi di inglese a cui si sono aggregati quest’anno anche i partecipanti al corso di “Creare con la cartapesta” di Marzia.

Per l’occasione hanno creato degli stupendi ciondoli con il simbolo della pace che hanno voluto regalare ai corsisti e al folto pubblico presente in sala.  Un grandissimo applauso ha decretato la riuscita della festa grazie all’impegno di tutti i corsisti che, su invito dell’insegnante, si sono messi alla prova con canti e danze di una cultura diversa dalla loro ma con un entusiasmo che fa ben sperare che il nostro paese sia sempre aperto a progetti culturali ed artistici. L’appuntamento con i corsi di inglese e Creare con la cartapesta di UPBEduca è per ottobre.

Comunicato Stampa - bb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore