/ CRONACA

CRONACA | 24 maggio 2019, 11:01

Cinghia volante di un camion danneggia auto dei carabinieri. Bloccato l'autista: era ubriaco

Bloccato il mezzo poco dopo. La squadra volante della polizia intervenuta ha rilevato il valore dell'alcol in corpo dell'autista. Denunciato un 46enne.

Foto di repertorio

Foto di repertorio

Poteva avere conseguenze peggiori il fatto successo ieri alle 20 sulla strada Trossi a Villanova. Un camion telonato, con le cinghie sventolanti, è transitato davanti ad una pattuglia dei carabinieri di Mottalciata, ferma in una piazzola della strada per un posto di controllo. Il legaccio, munito di fermo in ferro ha urtato, mandando in mille pezzi, lo specchietto laterale dell'auto. Immediatamente la pattuglia si è messa all'inseguimento del mezzo, bloccato poco dopo. E' intervenuta un'auto della squadra volante della polizia per verbalizzare l'incidente. L'autista, F.I. romeno di 46 anni è stato trovato positivo all'alcol test con un valore di 0,8. Ricordiamo che i guidatori di mezzi pesanti, per il codice della strada, il valore deve essere pari a zero. L'uomo è stato così denunciato per guida in stato di ebbrezza. E' chiaro che nel caso la cinghia avesse colpito una qualsiasi persona, in questo caso il carabiniere, potevano esserci gravi danni fisici. 

f.f.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore