/ ATTUALITÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

ATTUALITÀ | 23 maggio 2019, 07:00

Numeri, orari e modalità a Biella per le elezioni del 26 maggio

elezioni biella

Saranno un numero variabile tra poco più di 36.500 e poco più di 37.500 gli aventi diritto al voto residenti in città chiamati alle urne nella tornata elettorale di domenica 26 maggio, quando si eleggeranno sindaco e consiglio comunale di Biella ma anche presidente e consiglio regionale e i nuovi parlamentari europei. Saranno dunque tre le schede che i cittadini riceveranno al loro seggio: grigia per le Europee, verde per le Regionali e azzurra per le Comunali.

La variazione del numero (36.558 per le Europee, 37.460 per le Regionali e 37.554 per le Comunali) dipende dalle differenti modalità riservate ai cittadini dell’Unione Europea residenti a Biella e ai biellesi che vivono all’estero. Per questi ultimi, alle amministrative, il diritto al voto si esprime obbligatoriamente ritornando a casa e non nelle sezioni speciali per gli italiani all’estero come nelle politiche. Per i cittadini di un altro paese Ue – così come per gli italiani che risiedono nel territorio dell’Unione Europea – è invece aperta la scelta, che andava espressa entro febbraio, tra votare per i parlamentari della nazione d’origine oppure per quelli che si candidano in Italia.

Le 46 sezioni elettorali della città resteranno aperte dalle 7 alle 23 di domenica 26 maggio, unico giorno in cui sarà possibile votare. Presidenti di seggio e scrutatori inizieranno lo spoglio dalle Europee, per poi sospenderlo a operazioni compiute e riprendere la conta dei voti alle 14 di lunedì 27 maggio prima con le Regionali e poi con le Comunali. Sarà possibile seguire in tempo reale l’andamento dello scrutinio in città sul sito www.comune.biella.it.

Per votare è necessario recarsi al seggio con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento valido. Oltre alla carta d’identità sono accettati documenti muniti di fotografia rilasciati da una pubblica amministrazione, come patente, passaporto, libretto di pensione, tessera di riconoscimento di un ordine professionale. Per chi avesse smarrito la tessera elettorale o avesse esaurito i 18 spazi a disposizione, l’Ufficio Elettorale di via Battistero 4 resterà aperto al pubblico venerdì 24 e sabato 25 dalle 8 alle 19 con orario continuato e domenica 26 dalle 7 alle 23.

Allo stesso modo, per il solo rinnovo della carta d’identità, l’Ufficio Anagrafe sarà aperto al pubblico, al piano terra di Palazzo Oropa, dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 18 sia sabato 25 sia domenica 26. Sono tredici le sezioni senza barriere architettoniche, dove gli elettori in sedia a rotelle potranno recarsi, se in possesso di un certificato medico, anche se sono iscritti alle liste elettorali di un altro seggio.

Ecco l’elenco: numero 7 (scuola elementare di Vaglio, strada Cantone Nicodano e Sella 8), numero 8 (scuola elementare De Amicis, via Orfanotrofio 10), numero 13 (scuola elementare Gromo Cridis, via Marucca 2), numero 20 (Piccola casa della Divina Provvidenza, via Padre Mino 2), numero 26 (scuola elementare Collodi, via Zara 11), numero 32 (scuola elementare del Piazzo, piazza Cucco 6), numero 33 (ex consiglio di quartiere Oremo, via per Pollone 5 bis), numero 35 (scuola elementare del Vandorno, strada Barazzetto Vandorno 130), numero 37 (ex scuola elementare di Cossila San Grato, via Santuario di Oropa 149), numero 39 (ex scuola materna di Cossila San Giovanni, via Santuario di Oropa 343), numero 40 (scuola elementare di Favaro, via Rivetti 7), numero 41 (scuola elementare di Chiavazza, piazza XXV Aprile 10), numero 46 (scuola elementare di Pavignano, strada Barazza 35).

Dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 14 alle 21 del giorno del voto i cittadini che, per recarsi alle urne, necessitano di un accompagnamento, possono avvalersi del servizio di trasporto gratuito messo a disposizione dal Comune nei seguenti orari: dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14 alle 21. Per prenotare il servizio occorre telefonare il giorno stesso delle elezioni, ai numeri di telefono 015.3507302 e 015.3507504.

Redazione g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore