Elezioni Comune di Biella

 / POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 18 maggio 2019, 07:00

“Cossato deve tornare ad essere grande. Obiettivi? Risanamento del bilancio, riorganizzazione degli spazi comunali e socialità” VIDEO

Il vice sindaco uscente e candidato sindaco di Cossato Enrico Moggio presenta gli aspetti principali della sua agenda politica

moggio enrico elezioni

“Mi candido per la carica di primo cittadino di Cossato perchè amo profondamente questa città e tengo al suo benessere. Sono stato al fianco di un ottimo sindaco come Claudio Corradino: da lui ho imparato molto e mi sembra naturale che mi proponga come guida di questa comunità”.

A parlare il vicesindaco uscente Enrico Moggio e candidato sindaco alle elezioni del 26 maggio, che ha tratteggiato i punti principali della sua agenda politica. “Innanzitutto proseguiremo l'opera di risanamento del bilancio che rappresenta la base di ogni azione amministrativa. Senza soldi non possiamo fare nulla. In secondo luogo, dare il via ad una riorganizzazione degli spazi comunali (scuole, uffici) migliorandoli e rendendoli fruibili per i cittadini. Unito a questo, allestire un vero e proprio centro dove le persone possano incontrarsi nel cuore di Cossato. Un progetto che si unisce al terzo proposito: creare una socialità a Cossato. Una prospettiva fondamentale, mai presa in considerazione dalle amministrazioni precedenti a Corradino e utile per rendere viva e vitale la città. Cossato merita di essere vissuta”.

Se eletto, Moggio promette “il massimo impegno, insieme al supporto di un'ottima squadra. Un sindaco dev'essere il regista dell'attività amministrativa e capace di intercettare le risorse per realizzare progetti e dare il là a nuove strutture. L'obiettivo è far tornare Cossato nuovamente grande”.

Messaggio politico elettorale

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore