/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 18 maggio 2019, 16:12

Burcina, l’Ente aree protette Ticino rassicura: “La Conca dei Rododendri è in ottima forma”

Burcina, l’Ente aree protette Ticino rassicura: “La Conca dei Rododendri è in ottima forma”

“Conservazione e valorizzazione della Conca dei Rododendri sono state i due obiettivi principali fin dall’inizio del mandato di questa attuale amministrazione: ricordo che dal 2016 il presidente dell’Ente Parco è Adriano Fontaneto, affiancato da otto consiglieri di cui uno, Alessandro Ramella Pralungo, con delega speciale al Parco Burcina”. Così il vicepresidente dell’Ente aree protette del Ticino e del Lago Maggiore, Vincenzo Tribuzio, rassicura sullo stato della conca del parco biellese.

“La prima azione svolta al Parco Burcina - aggiunge Alessandro Ramella Pralungo - è stata l’eliminazione delle erbe infestanti dalla Conca dei Rododendri, che da anni stava prendendo sempre più piede. In seguito, gli inerti derivanti dalla pulizia sono stati biotriturati e la pacciamatura è stata stesa per mantenere più fresche le radici”.

Al di là degli interventi manutentivi l’Ente ha portato avanti anche gli studi scientifici fermi ad un aggiornamento del 2011: “Tra il 2017 e l’anno scorso - spiega Ramella Pralungo - è stato affidato uno studio scientifico all’agronomo Merlo Francesco del team Vigetti-Merlo in stretta collaborazione con l’Università di Torino e la Professoressa Accati. Oggi disponiamo di un censimento  georeferenziato con  scheda botanica che per ogni esemplare fornisce informazioni sullo stato di fatto, non si evidenziano forme di patologia particolare che possano destare forti preoccupazioni”.

Il Presidente del Parco Adriano Fontaneto conclude: “Al momento abbiamo la situazione sotto controllo. Con il progetto Plesso Verde abbiamo addirittura previsto dei cassonetti nei quali verrà effettuata la riproduzione dei rododendri. L’invito a visitare il parco e la meravigliosa conca rimane aperto a tutti”.

Redazione B.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore