/ POLITICA

POLITICA | 17 maggio 2019, 15:31

#BielleseAlVoto - Danila D'Alessandro si candida sindaco a Piatto

La capolista di "Uniti per Piatto" sfiderà il primo cittadino uscente Enzo Giacomini

La lista Uniti per Piatto - Foto Uniti per Piatto

La lista Uniti per Piatto - Foto Uniti per Piatto

"Piatto per tutti, noi per Piatto" è lo slogan di "Uniti per Piatto", la lista con cui Danila D'Alessandro concorrerà alla carica di sindaco alle elezioni amministrative del 26 maggio. 

"Sono cresciuta a “pane e Piatto”, - dice Danila D'Alessandro - e ne ho respirato l’aria in quasi ogni situazione: asilo, scuola, parrocchia, gruppo giovani dinamico, cantoria, squadre sportive (forti e numerose!), calcio, campeggi estivi memorabili, feste di paese a cui sarebbero serviti parcheggi, associazioni, purtroppo grandi momenti di dolore ma altrettanti di pura felicità. SEMPRE TUTTI UNITI. Vorrei tornare a rivivere quella realtà e poter farla conoscere a chi solo se la può immaginare: una piccola comunità pulsante, costruttiva e coesa che tante persone attrae! Vorrei poter diventare un ambasciatore concreto del nostro paese all’esterno del nostro guscio. Per lavoro mi occupo di salvaguardare e promulgare la cultura dell'ambiente, del verde e della bellezza che da esso ne deriva, permettendomi d'esser viva testimone della ricchezza che possediamo e non sfruttiamo per il rilancio del territorio".

I candidati consiglieri di "Uniti per Piatto" sono Leonardo Solidà, Leonardo Viazzo, Dea Salito, Vincenzo Ciano, Giorgio Montagner, Giancarlo Florio, Cinzia Selle, Simona Zemignan, Giorgia Tonetti, Stefano Gariazzo. "Credo fortemente che la squadra unita, e non unicamente il singolo, sia in grado di ottenere risultati tangibili ed insperati. - afferma D'Alessandro -  Il capitano da solo non vince, anche il più giovane dei gregari contribuisce a far la differenza. Vorrei che in ogni caso, in ogni situazione ed in modo indiscriminato, le persone che dimostrano coraggio e volontà d'impegnarsi fossero sempre apprezzate e meritevoli di plauso". 

Il programma di  "Uniti per Piatto" si fonda sulla sua coesione: "È necessario unirsi per fare qualcosa insieme. - sottolinea la candidata sindaco - Ci siamo uniti perché vogliamo lavorare insieme per valorizzare le tante energie profuse dai singoli cittadini, dalle associazioni e dalle amministrazioni precedenti a favore di tutta la comunità del nostro paese. Ci siamo uniti per Piatto. Le nostre priorità saranno aiutare concretamente la popolazione e collaborare con le associazioni del paese, migliorare l’ambiente ed aumentare la sicurezza. Abbiamo preparato una bozza di programma che prenda in considerazione le esigenze della nostra comunità e siamo pronti a discuterlo e migliorarlo".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore