/ AL DIRETTORE

AL DIRETTORE | 17 maggio 2019, 16:54

“Sicurezza, decoro urbano e pulizia. Ecco la mia ricetta per Biella”

Lettera aperta di Giacomo Moscarola, candidato consigliere comunale a Biella per la lista della Lega

moscarola

Riceviamo e pubblichiamo:

“In questi cinque anni passati la Giunta Cavicchioli ha trascurato decisamente la Città, in particolar modo sul fronte della sicurezza, del decoro urbano e della pulizia, tre prerogative del nostro programma elettorale. La Città di Biella ha un regolamento di polizia Urbana datato 1934 con delle norme ormai obsolete e anacronistiche per il contesto odierno, ciò rende inutilizzabile ad esempio lo strumento del Daspo urbano per chi, ad esempio all’interno dei giardini Zumaglini, compie atti avversi al decoro.

C’è da effettuare una precisazione, all’interno dei giardini non si rilevano gravissimi fatti di cronaca ma si è instaurato un circolo vizioso che fa si che le persone non si sentano sicure a passare all’interno: troviamo spesso ubriachi sversi sulle panchine, tossici o spacciatori che ledono la tranquillità del luogo. Il mio primo obiettivo sarà quello di rendere di nuovo fruibili i giardini Zumaglini dai bambini, dalle famiglie che potranno trascorrere in tranquillità le giornate senza il pericolo di essere infastiditi da queste persone. La soluzione al problema nell’immediato è la revisione del regolamento di polizia urbana con l’aggiunta delle varie norme relative al Daspo urbano così da poter fornire al Questore questo importante strumento al fine di poter allontanare chi si macchia di atti avversi al decoro.

Unitamente alla revisione del regolamento verrà rivisto completamente il corpo di polizia locale per renderlo più efficiente e adeguato alle nuove richieste di sicurezza: l’agente di polizia locale non dovrà essere più visto come il vigile che serve solo a dirigere il traffico o a multare chi parcheggia in sosta vietata ma si effettueranno corsi di formazione al fine di poter integrare maggiormente il servizio con le altre forze di polizia. Il parco auto e gli equipaggiamenti degli agenti dovranno essere rivisti per una migliore operatività.

Una grande novità saranno i pattugliamenti appiedati giornalieri con la creazione di punti di ascolto in giro per la città in cui i cittadini potranno avere un contatto diretto e segnalare alla polizia locale eventuali problematiche sul tema della sicurezza. Anche la pulizia della città è stata una delle note dolenti di questa amministrazione comunale, per riuscire a tenere basse le tariffe della raccolta rifiuti, si sono tagliati parecchi passaggi di pulizia in città e naturalmente i risultati sono stati evidenti. Via Italia dovrà tornare ad essere il salotto di Biella e la pulizia è la conditio sine qua non per far si che tutti i progetti di rilancio del centro possano trovare accoglimento.

Oggi passando per Via Italia possiamo ancora scorgere tra i cubetti i coriandoli di carnevale di parecchi mesi fa, senza contare cicche di sigarette o gomme da masticare. Per fare in modo alle persone di non sporcare, metteremo lungo la via, cestini e installazioni dove si potranno spegnere e buttare le sigarette e spazi per buttare le deiezioni canine. Una volta che non ci saranno più scusanti, si procederà a multe importanti per chi insudicerà la città buttando sigarette, gomme da masticare o per chi non raccoglierà gli escrementi dei cani. Si dovrà riportare in città solamente un po’ di buonsenso e di normalità e questo si potrà ottenere unicamente con un Sindaco tra la gente come Claudio Corradino che sarà quotidianamente in giro per ascoltare i cittadini e risolvere i problemi”.

Messaggio politico elettorale

Giacomo Moscarola, candidato consigliere comunale per Lega

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore