Elezioni Comune di Biella

 / COSTUME E SOCIETÀ

Che tempo fa

Cerca nel web

COSTUME E SOCIETÀ | 15 maggio 2019, 17:52

Camillo Trada Jr.: “Le mie sensazioni su Edilfesta? Straordinarie” FOTOGALLERY e VIDEO

Camillo, responsabile marketing di Edilnol, racconta “da spettatore” la visita di Bruno Barbieri e cosa è accaduto a Edilfesta 2019

bruno barbieri edilfesta

“Vorrei esprimere le mie personali riflessioni sull’edizione 2019 di Edilfesta, cercando di non restare dalla parte dell’addetto ai lavori ma da semplice spettatore, in modo che esse siano il più possibile depurate da interessi di parte e frutto del mio “sentire”.

Avremmo potuto chiamare chiunque come ospite della 9° edizione di Edilfesta, per festeggiare l’importante traguardo dell’inaugurazione dei nuovi show room di Edilnol dedicati alle cucine ed ai complementi di arredo. Sarebbe stato di certo più facile fermarci, come si dice, “a mezza costa”, invece abbiamo voluto andare in cima alla vetta più alta. Bruno Barbieri è l’Everest nel suo campo. È stato un corteggiamento serrato, fatto di e-mail di presentazione, telefonate a fiume, incontri con i suoi manager e molto altro, ma alla fine ha accettato e lo abbiamo avuto qui da noi. Sarebbe facile credere che, da gran personaggio quale è, nella realtà sia scostante, rigido, fiscale. Invece, nulla di tutto questo. Ho avuto modo di scambiare due chiacchiere con lui prima dell’inizio del contest, insieme a mio padre, alla mia famiglia ed ai vertici aziendali.

Ho scoperto un uomo semplice, simpatico e disponibile che si è divertito molto con il nostro prestigiatore chiamato da noi per intrattenere gli ospiti. Un uomo prodigo di complimenti e di umanità quando ci ha brevemente raccontato spunti della sua vita professionale. È esattamente come lo avete visto sul palco: professionale ma tutt’altro che rigido, una persona disponibile che per più di un’ora ha firmato libri ed autografi, dispensando a tutti una battuta o un complimento.Che altro dire della 9° Edilfesta? Mi è apparsa completa e ben organizzata. Nei due giorni di festa sono arrivate oltre 5.000 persone, che “hanno trovato un ambiente famigliare” come ha affermato anche il grande Chef. Il nostro staff, sorridente e disponibile, ha accolto i più piccoli ed i più grandi, con un’empatia che delinea l’Azienda come una grande famiglia, in cui si è chiamati a svolgere i propri compiti con competenza e serietà, ma senza mai dimenticare che è la squadra che porta ai grandi risultati. Non sono poi mancati gli episodi divertenti: un simpatico visitatore è riuscito a farsi spazio nella calca che, entusiasticamente, ha assediato Bruno Barbieri; presentatosi allo Chef ha affermato di essere più bravo di lui nel cucinare i piatti con la pasta.

Lo Chef, divertito, lo ha invitato a farsi avanti ed iscriversi alla prossima edizione di Master Chef. Che cosa rimane di quest’esperienza? Soddisfazione personale, stima e riconoscenza nei confronti di tutto lo staff Edilnol, un plauso a mio padre ed alla famiglia che ha costruito tutto ciò che ci circonda, con tanta voglia di far bene, e infine tanta sana stanchezza. Ci vediamo alla prossima Edilfesta.”

Informazione pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore