/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 14 maggio 2019, 07:00

Parchi gioco accessibili ai disabili, dalla Regione 50mila euro per 7 comuni biellesi

parco giochi disabili

Foto di repertorio

Ci sono anche sette comuni biellesi nei 78 scelti dal bando della Regione Piemonte che concede contributi per l'adeguamenti di parchi gioco comunali alle esigenze dei bambini con disabilità. I risultati sono stati pubblicati nei giorni scorsi: lo stanziamento ha messo a disposizione 625mila euro per finanziare i comuni piemontesi, fino a 5mila abitanti, che abbiano investito in parchi giochi accessibili.

I progetti biellesi approvati sono stati quelli di Benna (5.291,75 euro), Ronco (5.447,26 euro), Borriana (6.695,58 euro), Lessona (9.595,30 euro), Vallanzengo (9.999,60 euro) e Viverone (9.974,72 euro). In lista anche Strona, a cui è stato invece assegnato un contributo parziale di circa 2800 euro a causa della mancanza di risorse disponibili attualmente. Essendo un bando a sportello, i finanziamenti sono stati erogati in base all’ordine di arrivo dei progetti presentati in possesso dei requisiti richiesti. Ogni comune ha potuto richiedere un contributo pari al 50% dell’importo del progetto previsto: per quelli biellesi sono stati stanziati circa 49.800 euro.

"Due sono stati gli obiettivi di massima - spiega l'assessore alle Politiche Sociali, Augusto Ferrari -, che in questi anni abbiamo cercato di perseguire in merito alle politiche sulla disabilità: da un lato dare garanzie e consolidare i servizi esistenti, dall'altro prevedere interventi di innovazione, dedicati a progetti e processi di inclusione delle persone con disabilità. L’adeguamento di parchi gioco per bambini con disabilità costituisce un altro elemento di innovazione: privilegiare i piccoli comuni - decisione politica - per scegliere le comunità più diffuse e che abbiano maggiore difficoltà a far fronte al reperimento delle risorse". 

bi.me.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore