/ SPORT

SPORT | 26 aprile 2019, 10:20

Granfondo del Bramaterra: nel cuore di Biellese e Vercellese

Il percorso di domenica tocca sei comuni del biellese e del vercellese: Brusnengo, Curino, Masserano, Roasio, Sostegno e Villa del Bosco. 41 km per 1.350 metri di dislivello. Sabato sera invece "I sapori del Piemonte".

Granfondo del Bramaterra: nel cuore di Biellese e Vercellese

Domenica 28 aprile 2019, sarà una giornata piena di emozioni per i ciclisti che decideranno di prendere parte alla quinta edizione del Granfondo del Bramaterra. Come consuetudine  il percorso sarà del tutto inedito, caratteristica di questa gara è proprio quella di proporre ogni anno tracciati diversi così da dare la possibilità ai partecipanti di conoscere i bellissimi scorci che il nostro territorio propone. Quest’anno il teatro della competizione sarà Brusnengo, uno dei sette comuni che fanno parte del Consorzio del Bramaterra e che aderiscono a questo progetto. La gara è organizzata dal Racing Team Rive Rosse che, coadiuvato nell’impresa di creare nuovi tracciati e ripulire il percorso da numerosi volontari, sta lavorando duramente da mesi per assicurarsi che tutto sia pronto per il grande evento. Il tracciato stabilito ha una lunghezza di 41km e un dislivello di 1350 m, tocca sei comuni del biellese e del vercellese quali Brusnengo, Curino, Masserano, Roasio, Sostegno e Villa del Bosco.

I punti più caratteristici saranno: il passaggio per la conosciutissima Madonna degli Angeli, il Sentiero della Mazza, il Monte della Guardia, il suggestivo ponte Romanico del 1300 e il Tempio del Bramaterra che offre un’incantevole vista dall’alto dei vigneti. Si tratta del terzo appuntamento del circuito Nord Ovest MTB,di cui la Granfondo del Bramaterra fa parte, con altri 6 appuntamenti in Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta. Il percorso è caratterizzato da continui strappi in salita seguiti da discese particolarmente tecniche, che non lascia quindi un attimo di tregua e impegnerà gli atleti fino allo strenuo delle forze, lungo il tracciato sono stati allestiti diversi punti di ristoro. A corollario della competizione è stato predisposto anche un tracciato cicloturistico di 21 km e 600 metri di dislivello, per dare la possibilità agli amatori di conoscere la bellezza del territorio con un tracciato adeguato alla propria preparazione. Molti sono gli appuntamenti che arricchiscono la 2 giorni di gara, nella giornata di sabato oltre all’apertura delle iscrizioni e alla possibilità di provare il percorso è prevista una cena Gourmet organizzata dalla Pro Loco di Brusnengo, Pro Loco Masserano e l’Associazione festeggiamenti di Roasio  a tema  “I sapori del Piemonte” a cui sono tutti invitati, mentre  domenica subito dopo l’arrivo sarà a disposizione dei partecipanti un “Pasta Party” per rifocillare i ciclisti dal duro  sforzo. Il programma di queste due giornate prevede.

Sabato 27 aprile -15.00 apertura iscrizioni e consegna numeri - cena a tema “i sapori del Piemonte” aperta a tutti presso la mensa delle scuole medie di Brusnengo”

Domenica 28 aprile - 7.30-9.30 apertura iscrizioni, consegna numeri e controllo tessere; 10.00 partenza; 12.00 previsto arrivo dei primi; 12.30 “pasta party” presso il parcheggio delle scuole medie di Brusnengo; 15.30 premiazioni   presso il parcheggio delle scuole medie di Brusnengo.

Gli organizzatori ringraziano le organizzazioni locali quali: ATL Biellese, Turismo Valsesia Vercelli, Nord Ovest MTB,  la Federazione Ciclistica Italiana, Pro Loco Brusnengo, Pro Loco Masserano, Associazione Festeggiamenti Roasio, i comuni di Brusnengo, Curino, Masserano, Roasio, Sostegno e Villa del Bosco.

Per ulteriori informazioni: www.mtbriverosse.it  info@mtbriverosse.it   Andrea: 348 8993004 Marco: 348 0129001

comunicato f.f.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore