Elezioni Comune di Biella

 / POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 20 aprile 2019, 14:33

#BielleseAlVoto – Scendono in campo i 32 candidati di Forza Italia a sostegno di Corradino FOTOGALLERY

Presente questa mattina, al Museo del Territorio, anche l'europarlamentare e candidata al Parlamento Europeo Lara Comi, madrina d'eccezione dei candidati in lista

elezioni forza italia liste

Foto di Studio Fighera

Un mix di giovani e amministratori esperti, con un'età media di poco superiore ai 45 anni. Questo il profilo generale dei candidati di Forza Italia, presentati uno ad uno questa mattina alla sala conferenze del Museo del Territorio di Biella, in vista delle elezioni comunali del 26 maggio. Una lista che si affianca alle tre della coalizione di centrodestra (Fratelli d'Italia, Lega e Lista Civica Corradino Sindaco) in supporto al candidato sindaco del Carroccio Claudio Corradino.

Presenti all'appuntamento pubblico il deputato e vicecoordinatore regionale di Forza Italia Roberto Pella, il senatore Gilberto Pichetto, il coordinatore provinciale Alberto Fenoglio, il coordinatore di Biella Luca Motto, l'europarlamentare e candidata al Parlamento Europeo (per l'Italia nord occidentale) Lara Comi e lo stesso Corradino, intervenuto successivamente sul palco. “Questa è una giornata importante perchè si presenta una squadra di candidati che guarda e pensa al futuro – analizza Pella – Non sarà un'impresa facile ma vogliamo vincere a Biella dopo cinque anni di opposizione. Forza Italia punta sui giovani e su una nuova classe governativa capace di dar forza e innovazione al nostro territorio. Unione, vigore e compattezza: queste sono le qualità che dobbiamo dimostrare”.

Comunali, ma grande attenzione anche alle imminenti sfide elettorali in Europa e in regione Piemonte, con le candidature regionali di Marta Florio e Massimo Guabello. “Ci attende una grande sfida nelle prossime settimane – spiega Pichetto – C'è bisogno di un risultato importante e tutti dobbiamo sentirci impegnati mettendo le basi per il dopo che verrà. Occorre dare una svolta in Piemonte e a Biella: la regione deve tornare a rappresentare tutto il territorio e non solo Torino. A livello locale, è necessaria una spinta, una nuova vitalità con Corradino”. Concorde anche il coordinatore Fenoglio: “Nonostante il momento storico, c'è chi ha deciso di impegnarsi in prima persona raccogliendo una sfida non facile. A loro va il nostro plauso e sostegno. Infine, come già ribadito settimana scorsa al congresso provinciale, occorre far chiarezza per non confondere gli elettori moderati di questa città, dando il nostro pieno supporto a Corradino”.

Infine, molto entusiasmo ha suscitato l'intervento dell'eurodeputata Laura Comi che ha condiviso con la platea presente la sua esperienza in Europa spiegando nel dettaglio le diverse opportunità da cogliere e intercettare per lo sviluppo del proprio territorio. “Una personalità importante nonché una mente illuminata del partito dei moderati – ha dichiarato Pella – protagonista di tante battaglie che l'hanno vista a difesa del made in e del tessile. La nostra terra le deve molto”.

Al termine degli interventi, si è proceduto alla chiamata dei 32 candidati della lista: Rachele Barbera Audis, Elvio Biollino, Alessandro Carletto, Roberto Carta Fornon, Rudy Casetto, Gian Piero Comello, Sara Dalla Dea, Emanuela Fassono, Marta Florio, Massimiliano Gaggino, Egina Grami, Giulia Grandieri, Francesca Guabello, Camilla Lege, Rita Levis, Federico Lombardo, Edoardo Maiolatesi, Paolo Mander, Gabriele Martinazzo, Samanta Martiner, Carlotta Masucci, Nicola Monteleone, Paola Morè, Amedeo Paraggio, Alberto Perini, Filippo Rimini, Francesca Rossi, Isabella Scaramuzzi, Sonia Segato, Alberto Solazzi e Andrea Tengattini.

g. c.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore