/ Circondario

Circondario | 19 aprile 2019, 16:12

Vigliano: L'amministrazione presenta l’app Junker agli allievi della scuola media

Vigliano: L'amministrazione presenta l’app Junker agli allievi della scuola media

Come raccolgono i rifiuti i ragazzi? Dove buttare un evidenziatore esaurito, un portamine rotto o il compasso vecchio? A queste domande ha cercato di rispondere l’intervento presso la scuola media condotto nella mattinata di mercoledì 17 aprile dagli assessori Simona Gallo, Pier Paolo Fila Robattino e Valeriano Zucconelli. L’occasione è stata quella di presentare la nuova app che il Cosrab ha reso disponibile nell’area biellese: Junker. Trattandosi di un’applicazione, scaricabile su smartphone, costituisce uno strumento particolarmente vicino alle giovani generazioni, e per questo motivo capace di destare interesse nei ragazzi. Una volta scaricata, consente di entrare in contatto con informazioni come il calendario comunale della raccolta rifiuti, gli orari di apertura e chiusura degli ecocentri della provincia, il posizionamento dei cassonetti di Humana per la raccolta dei rifiuti tessili. 

I ragazzi hanno compreso che, con Junker, sapere dove buttare un rifiuto è un gioco: tramite la scansione del codice a barre posto sull’oggetto-rifiuto, questo viene riconosciuto e ne viene indicato il corretto smaltimento. Tramite l’app, inoltre, è stato verificato il collegamento con il sito internet del Comune, dove trovare ogni altra utile informazione al riguardo. Anche alcune professoresse presenti all'incontro e già munite di App hanno aiutato a spiegare come funziona con esempi pratici. 

A tutti i ragazzi, inoltre, è stata consegnata copia della pubblicazione “E questo… dove lo butto?” realizzata dall’Amministrazione e consegnata nei mesi scorsi a tutte le famiglie: un’agenda-calendario contenente anche informazioni utili e curiose sul destino dei prodotti che non ci servono più. Il tutto, affinché ogni rifiuto trovi la giusta collocazione, l’ambiente sia rispettato, incidendo quanto meno possibile sul portafoglio dei genitori, visto che con l’introduzione della Tariffa puntuale – è stato spiegato ai ragazzi – essere virtuosi nella raccolta differenziata significa pagare meno, mentre al contrario, riversare nell’indifferenziato molti scarti comporta un esborso maggiore.

Comunicato Stampa Comune di Vigliano - bb

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore