/ Motori

Motori | 16 aprile 2019, 11:27

Motocross: 180 piloti a Trofarello ma la pioggia non ferma Seris e Breglia

motocross

Un cielo grigio e minaccioso con temperature tutt’altro che primaverili non hanno fermato gli oltre 180 piloti che si sono presentati a Trofarello per la seconda prova stagionale del Campionato Motocross MOTOASI classe MX2. In attesa del ritorno alle competizioni (prevista per la terza gara di campionato) degli infortunati Ferrario per la categoria Esordienti e Gasparini per la categoria Sport, il Team CMR, reparto corse dell’Officina Coradin di Cossato, si è presentato con gli ufficiali Breglia per la Expert e Muraca con Seris per la Master.

Con una buona qualifica, che lo ha visto posizionarsi all’undicesimo posto in griglia, il giovane di Occhieppo Davide Breglia è partito ottavo in gara 1 e ha mantenuto un ritmo di gara che gli ha consentito di chiudere all’undicesimo posto. Buona la partenza anche in gara 2 che lo ha visto transitare alla prima curva in sesta posizione. Coinvolto incolpevolmente in una caduta di altri due piloti Davide ha chiuso al 17° posto la seconda manche ottenendo la 13° posizione assoluta di giornata. Con i punti conquistati in questa gara il pilota della Yamaha sale al 14° posto della classifica di Campionato Expert, non distante dalla top10.

Nella Master i due piloti della KTM la cui preparazione è curata dall’istruttore Michael Mercandino, si sono presentati al cancelletto della prima manche proprio mentre iniziava uno scroscio di pioggia. Sesta casella per Filippo Muraca e tredicesima per il giovanissimo Nicholas Seris. Ottima la partenza di Muraca che si porta subito in seconda posizione nei primi giri e che manterrà fino alla fine della manche. Seris arriva alla prima curva in 17° posizione e riesce a risalire fino alla 15°. In gara 2 Muraca scatta di nuovo secondo prendendo un discreto margine sugli inseguitori. Una spalla destra ancora dolorante costringe però Filippo ad alzare il ritmo rendendogli impossibile mantenere la posizione nei confronti di due inseguitori che riusciranno a superarlo all’ultimo giro.

Nicholas Seris, arrivato decimo alla prima curva, ha dovuto lottare tutta la manche con un gruppetto di ben più esperti piloti e sul finale ha chiuso al 16° posto. Con questi risultati Seris ha chiuso al 18° posto assoluto e si è portato al 13° posto nel Campionato Master, Muraca ha chiuso sul terzo gradino del podio ed ha conquistato punti sufficienti ad arrivare in testa alla classifica del Campionato Master MX2 . Prossimo appuntamento con il Campionato MOTOASI MX2 il 1 Maggio sul tracciato di Cardano al Campo (Malpensa).

Redazione g. c.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore