Elezioni Comune di Biella

 / Newsbiella Young

Che tempo fa

Cerca nel web

Newsbiella Young | 16 aprile 2019, 19:16

Incendio di Notre Dame: anche i biellesi commossi e con il fiato sospeso per il rogo

La procura parigina cancella i dubbi: "E' stato un fatto accidentale". 10-15 anni per ricostruirla.

Foto Ansa

Foto Ansa

 

Ansia, disperazione, tristezza, paura questi i sentimenti che hanno investito i biellesi, ieri sera, davanti alle immagini del rogo di Notre Dame. Lunedì 15 aprile, come è noto, Parigi è stata teatro di un tragico incendio che ha coinvolto la Cattedrale di Notre Dame, monumento simbolo della città, del cattolicesimo di tutto il mondo. L’incendio ha distrutto la guglia principale e successivamente anche parte del tetto, zona da cui sono divampate le fiamme alle 19. Nonostante in molti pensino che non sia stato doloso ma accidentale, la Procura di Parigi ha ugualmente aperto un’indagine per ricostruire in modo completo e veritiero le dinamiche dei fatti. E nella serata di ieri è arrivata la conferma di un fatto "accidentale". In tutto ciò una buona notizia: la struttura, la facciata e i suoi tesori custoditi sono stati salvati. 400 pompieri all'opera, impegnati contro il rogo. Una città che si è fermata, cittadini in lacrime. Il mondo attonito e impotente. "La ricostruiremo insieme"  ha proclamato un commosso presidente Macron. Lanciata una campagna di finanziamento internazionale in una giornata che nessuno potrà mai dimenticare. Secondo gli esperti ci vorranno dai dieci ai quindici anni e centinaia di milioni di euro per restaurare Notre-Dame. 

In questo clima di incertezza, in molti hanno colto l’occasione per esprimere la propria visione sull’accaduto: tutti i social network sono stati invasi da migliaia di foto, video e post dedicati al terribile incendio, ma soprattutto da commenti, sia in segno di solidarietà sia con toni polemici. In un modo o nell’altro la tragica vicenda nel giro di poche ore ha quindi fatto il giro del mondo, senza escludere il biellese. All’interno del nostro territorio anche il sindaco di Biella si è espresso in merito all’accaduto sul social facebook; in particolare si augura che la Cattedrale possa essere restaurata in modo da tornare ad essere uno dei monumenti più caratteristici d’Europa. 

Matilde Bacco, Chiara D’Aloia, Carolina Viazzo nby

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore