Elezioni Comune di Biella

 / POLITICA

Che tempo fa

Cerca nel web

POLITICA | 14 aprile 2019, 15:23

#BielleseAlVoto – Mattia Boldrin e la lista Verso il Futuro lancia il guanto di sfida al sindaco Masiero

sandigliano candidato sindaco

Mattia Boldrin è il candidato della lista Verso il Futuro e sfiderà il sindaco uscente Mauro Masiero. Un raggruppamento che nasce dall’unione dei due consiglieri comunali Simona Monferrato e Pier Luigi Ferrarotti.

“Un passo consapevolmente responsabile, nell’ottica di centrare un obiettivo – annunciano - Cambiare gli equilibri politici in paese ed incidere nelle scelte, riportando ad un rilancio economico, sociale e culturale. Al centro del programma, in fase di definizione, i cittadini ed il loro “star bene” in un paese che ancora può dettare legge, sulla qualità della vita”.

Nessuna esitazione, quindi, a compiere un passo indietro da parte di entrambi per “andare ad intercettare il nome migliore da candidare a sindaco – proseguono - La scelta del gruppo, che si è collocato sotto il nome di Verso il Futuro, si e’ cosi’ indirizzata verso Mattia Boldrin”. 43 anni e residente dal 2010 a Sandigliano, Boldrin è un impiegato tecnico e rappresentante dei lavoratori in una primaria azienda di telecomunicazioni. Appassionato di sport, è arbitro di basket e collabora attivamente in diverse associazioni di volontariato.

“Gli altri nomi in lista – approfondiscono - riportano a donne e uomini di diversa estrazione culturale e professionale, ma accomunati dal desiderio di impegnarsi profondamente, per il bene del proprio paese, senza tralasciare il percorso che il territorio ha compiuto sino ad oggi”.

“Giungere a questa decisione non è stato semplice – afferma Simona Monferrato – ma oggi è grande la soddisfazione per aver trovato insieme, la soluzione migliore per il futuro di Sandigliano“. Concorde anche Pier Luigi Ferrarotti: “Spero che i cittadini apprezzino la nostra scelta. Il nostro unico interesse è dare un futuro a Sandigliano, renderlo un posto migliore dove far crescere i nostri figli e nipoti”.

Redazione g. c.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore